Shevchenko: “Ecco perché il Milan ha creduto in Seedorf”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ieri è stato ufficializzato dalla società di Via Aldo Rossi che Clarence Seedorf è il nuovo allenatore del Milan. A dare il suo parere sul nuovo ruolo dell’ex regista rossonero è Andriy Shevchenko, compagno di squadra dell’olandese dal 2002 al 2006. Ecco quanto ha dichiarato dall’ucraino al sito sportivo segodnya.ua:

“Seedorf allenatore del Milan? Il suo arrivo a Milano è stato inaspettato. Auguro all’olandese buona fortuna. Ho giocato a lungo con lui ed è uno dei centrocampisti più forti della storia rossonera. Il club lo ha scelto e quindi crede nelle sue capacità anche se è alla prima esperienza da allenatore. Il Milan si fida di lui ed è per questo che è stato scelto per sostituire Allegri”.

L’ex bomber rossonero prosegue: “Il toscano è stato esonerato dopo la sconfitta contro il Sassuolo: perdere per 4-3 dopo essere stati in vantaggio per 2-0 non è nello stile Milan. La situazione non è piacevole, i rossoneri non stanno giocando bene soprattutto nelle ultime partite”.