Contro la Juventus c’è il talismano Essien

Domenica sera, in occasione della sfida contro la Juventus, Clarence Seedorf potrebbe riproporre dal primo minuto Michael Essien. Il centrocampista ex Chelsea e Real Madrid, che a Marassi è sceso in campo soltanto negli ultimi venticinque minuti, assicura grinta ed esperienza e non dovrebbe avere problemi a sbaragliare la concorrenza formata dai discontinui Sulley Muntari e Riccardo Montolivo.

Al momento, colpi di scena permettendo, sono De Jong ed Essien i favoriti nella corsa a una maglia da titolare nella posizione di centrocampista mediano. Seedorf ha ancora tre giorni per prendere la decisione definitiva ma, con ogni probabilità, dovrebbe dare fiducia ai due incontristi scesi in campo da titolari anche nell’ultima notte di Champions League.

L’unico precedente tra Michael Essien e la Juventus è riscontrabile proprio in Champions League, martedì 10 marzo 2009, durante il ritorno degli ottavi di finale. E’ stato proprio un gol di rapina del centrocampista ghanese, abile a ribadire in rete una conclusione di Lampard, a siglare la rete del momentaneo uno a uno e a stroncare i sogni di qualificazione dei bianconeri. La partita sarebbe poi terminata due pari ma, per il discorso qualificazione, la rete di Essien si era rivelata di importanza fondamentale. Che Michael riesca a ripetersi anche domenica sera? La parola spetta al campo.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy