Stam “scalpita” e Tassotti prepara l’addio…

Clarence Seedorf tira dritto. L’olandese è in “rodaggio” sia per quanto riguarda il modulo, sia per quel che concerne l’organizzazione tecnica. E così il tecnico del Milan va avanti fino al termine della stagione con lo staff ereditato in parte da Massimiliano Allegri, nella consapevolezza che da giugno ci sarà una vera e proprio rivoluzione.

E’ certo, infatti, l’arrivo di Jaap Stam, che secondo il suo procuratore può considerarsi libero dall’Ajax già a giugno. Dopo aver rifiutato un’offerta dell’Heerenveen, l’ex difensore vuol mantenere la parola data a Seedorf. Stam, secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, arriverà in qualità di vice allenatore mettendo Mauro Tassotti in condizione di fare le valigie.

Già, perché il contratto dell’attuale secondo di Seedorf (già vice di Maldini, Ancelotti, Leonardo e Allegri) scadrà a giugno. Tasso si confronterà con Adriano Galliani e trarrà le sue conclusioni. L’ipotesi più probabile è quella dell’addio dopo una vita nel Milan.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy