Capienza e acustica: ecco lo stadio del futuro

Capienza europea e acustica migliore: lo stadio del futuro parte da qui

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Da ieri il Milan ha ufficialmente inviato la richiesta per avere l’area dell’Expo e costruirci sopra lo stadio del futuro. La Gazzetta dello Sport, oggi in edicola, mette a nudo alcune caratteristiche che dovrebbe avere la nuova casa rossonero.

La capienza in particolare sarà più adeguata verso standard europei. Si passerà dagli 80 mila di San Siro a “soli” 55 mila posti. Ci sarà un’avveniristica distribuzione degli spazi interni e in particolare cambierà l’acustica. L’obiettivo è quello di rendere gli spalti il luogo più accogliente possibile con con pannelli fono-assorbenti per l’esterno e altri che convoglieranno i suoni verso il pubblico.

Le idee di Barbara Berlusconi hanno il placet del Presidente della regione Lombardia, Roberto Maroni. Ora servono i soldi, forse, scrive sempre la Rosea, un misterioso investitore straniero potrebbe dare una mano alla famiglia Berlusconi.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy