Capienza europea e acustica migliore: lo stadio del futuro parte da qui

Da ieri il Milan ha ufficialmente inviato la richiesta per avere l’area dell’Expo e costruirci sopra lo stadio del futuro. La Gazzetta dello Sport, oggi in edicola, mette a nudo alcune caratteristiche che dovrebbe avere la nuova casa rossonero.

La capienza in particolare sarà più adeguata verso standard europei. Si passerà dagli 80 mila di San Siro a “soli” 55 mila posti. Ci sarà un’avveniristica distribuzione degli spazi interni e in particolare cambierà l’acustica. L’obiettivo è quello di rendere gli spalti il luogo più accogliente possibile con con pannelli fono-assorbenti per l’esterno e altri che convoglieranno i suoni verso il pubblico.

Le idee di Barbara Berlusconi hanno il placet del Presidente della regione Lombardia, Roberto Maroni. Ora servono i soldi, forse, scrive sempre la Rosea, un misterioso investitore straniero potrebbe dare una mano alla famiglia Berlusconi.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy