Diavoli Fuori Sede - Matri e Paloschi un gol per uno in Fiorentina-Atalanta, doppietta per Valoti

Matri-Paloschi, un gol per uno in Fiorentina-Chievo. Doppietta di Valoti al Como


La sconfitta in Champions League contro l’Atletico Madrid ha costretto la dirigenza rossonera ha rivedere gli obiettivi stagionali, battendo il Parma in campionato si sarebbe potuto ancora lottare per un posto in Europa League. Lontano da Milano, come si saranno comportati i diavoli fuori sede?

Ecco nel dettaglio:

Vergara, Jherson (Parma) – L’ex rossonero ha assistito dalla tribuna alla gara vinta dal Parma per 4-2 contro il suo recente passato.

Boateng, Kingsley (Catania) – Netta la sconfitta del Catania di Boateng in trasferta contro il Sassuolo, 3-1 il risultato finale. La rete di Bergessio al 30° illude i tifosi siciliani accorsi al Mapei Stadium, ci pensa Zaza al 56° a pareggiare i conti. Il raddoppio di Missiroli cinque minuti più tardi spezza le gambe ai rossoblù che subiscono la terza rete da Sansone allo scadere.

Matri, Alessandro (Fiorentina) e Paloschi, Alberto (Chievo) – Divertente il “derby rossonero” tra la Fiorentina di Matri e il Chievo Verona di Paloschi; questa volta è il bomber Viola a spuntarla: 3-1 il risultato finale. A passare in vantaggio sono i padroni di casa grazie a Cuadrado all’undicesimo minuto. Alla mezz’ora il raddoppio dei toscani proprio grazie ad Alessandro Matri, ironia della sorte è Alberto Paloschi ad accorciare le distanze al 62°. Allo scadere Mario Gomez, subentrato al 58° a Matri, porta sul definitivo 3-1 il risultato. Per Matri è il quarto gol quest’anno in Serie A, il terzo da quando è alla Fiorentina; mentre per Paloschi, sicuramente il migliore dei clivensi nel fine settimana, è l’ottava rete stagionale. Il bomber di Chiari è il miglior marcatore dei veneti.

Salamon, Bartosz (Sampdoria) – Brutta sconfitta per la Sampdoria di Salamon che perde in casa dell’Atalanta per 3-0. Apre le marcature Carlos Carmona al 36° e raddoppia sei minuti dopo Bonaventura. Ad inizio ripresa, timida reazione dei liguri ma Denis al 55° chiude definitivamente i giochi. 3-0 il risultato finale, con l’ex difensore rossoenero ad assistere dalla panchina all’intera gara.

Niang, M’Baye (Montpellier) – Il Montpellier di Niang era contrapposto in casa al Bordeaux, 1-1 il risultato finale. Passano in vantaggio i padroni di casa con Hilton al 24°, pareggiano al 34° gli ospiti con Henrique. L’ex rossonero Niang è subentrato a Montaño ad inizio ripresa, ma non è riuscito a dare l’apporto sperato alla manovra offensiva del Montpellier.

Nocerino, Antonio (West Ham) – Finalmente Nocerino ha esordito dal primo minuto nella trasferta contro lo Stoke City. Passano in vantaggio gli ospiti con Carroll dopo cinque minuti, ma l’illusione dura venti minuti. Alla mezz’ora, Odemwingie riporta il risultato in parità e consente alle squadre di rientrare negli spogliatoi sull’1-1. Nel secondo tempo, i padroni di casa ingranano la marcia e segnano prima con Arnautovic al 69° e poi, dieci minuti dopo, chiudono i giochi ancora con Odemwingie. L’ex rossonero è stato sostituito al 76° da Cole e non ha sfigurato nello scacchiere di Mister Allardyce.

Didac, Vilà (Betis) – Pareggio a reti inviolate tra Betis e Elche. L’ex terzino rossonero è stato sostituito da Josè Caro dopo un quarto d’ora di gioco a causa di un infortunio. Le condizioni del difensore sono ancora da valutare.

In serie B:

Fossati, Marco (Bari) – Il Bari vince allo scadere la gara casalinga contro l’Avellino, 1-0 il risultato finale. Decide la rete di Joao Silva all’85°. Fossati è stato sostituito da Romizi tra il primo e il secondo tempo, l’ex rossonero non ha brillato.

Comi, Gianmario (Virtus Lanciano) – Il Lanciano batte tra le mura amiche il Novara per 2-1. Passano in vantaggio i padroni di casa con Gatto al 28°, dopo la rete amministrano il vantaggio fino ad inizio ripresa quando i piemontesi pareggiano con Rubino al 52°. Mister Baroni toglie Casarini per inserire Comi ed è la mossa vincente visto che l’ex rossonero ravviva la manovra offensiva chietina. Parte quindi l’assedio del Lanciano che trova la rete della vittoria con Turchi allo scadere.

Ely, Rodrigo e Oduamadi, Nnamdi (Varese) – Brutta sconfitta del Varese in casa contro il Padova, 3-0 il risultato finale. Sarà stata l’assenza di Rodrigo Ely, squalificato per somma d’ammonizioni, ma i lombardi hanno subito troppo in difesa. Gli ospiti passano in vantaggio al 41° con Vantaggiato, proprio nel momento migliore degli uomini di Gautieri. La rete deconcentra i lombardi che ad inizio ripresa subiscono l’assedio dei veneti: il raddoppio arriva al 76° con Melchiorri e ancora con Vantaggiato si portano sul 3-0 grazie ad un calcio di rigore all’84°. Oduamadi è stato sostituito da Bjelanovic poco dopo la rete del 2-0 del Padova, il nigeriano ha giocato una buona partita nonostante la sconfitta. L’ex rossonero è stato anche ammonito al 56°.

Lora, Filippo (Cittadella) – Filippo Lora è finalmente tornato in campo dopo la rottura del legamento crociato dello scorso 14 settembre nella gara interna contro il Latina. Lora ha sostituito Busellato all’84° quando la gara casalinga contro il Carpi era già in cassaforte: 1-0 il risultato finale grazie alla rete di Surraco al 54°.

Verdi, Simone (Empoli) – Pareggio a reti inviolate tra Empoli e Modena, l’ex trequartista rossonero ha giocato una partita attenta e si è dimostrato il più pericoloso dei suoi con all’attivo tre azioni pericolose.

In Lega Pro Girone A e B:

Valoti, Mattia (Albinoleffe)  – L’Albinoleffe di Valoti pareggia in trasferta contro il Como per 2-2. L’ex rossonero è stato uno dei protagonisti dell’incontro con una doppietta personale e una prestazione da incorniciare. Apre le marcature proprio Valoti che realizza un gran gol su punizione e porta in vantaggio i bergamaschi. Gli ospiti gestiscono bene il vantaggio, mentre il Como fatica fino al 51° quando Altinier trova la rete del pari. I lariani, galvanizzati dal pareggio, pigiano sull’acceleratore e trovano la rete del vantaggio con Giosa al 75°. L’Albinoleffe non ci sta a perdere e segna la rete del 2-2 finale ancora con Valoti che segna la quinta rete stagionale.

Zigoni, Gianmarco e Beretta, Giacomo (Lecce) – Il Lecce dell’ex coppia rossonera Zigoni-Beretta batte in casa il Pontedera per 3-0, decide la tripletta del capitano Fabrizio Miccoli. Zigoni è ancora infortunato mentre Beretta è stato sostituito all’83° per far posto a Cicerelli. L’ex milanista è stato ammonito al 60°; buona la prova dell’attaccante, offuscato solo dalla tripletta di Miccoli.

Henty, Ezekiel (Perugia) – Pareggio a reti inviolate per il Perugia in trasferta contro L’Aquila, l’ex rossonero Henty è rimasto in panchina per tutto l’incontro.

 Ganz, Simone (Barletta) – Il Barletta di Ganz perde in trasferta contro il Gubbio, decidono le reti di Falzerano al 23° e di Addae al 37°. L’ex attaccante rossonero ha giocato una buona partita, peccato per la sconfitta.

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl