costacurta milan: tanti auguri a billy costacurta uno dei fondatori della patria

Tanti auguri a Billy Costacurta, uno dei fondatori della patria

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Oggi, 24 aprile 2014, compie 48 anni uno dei giocatori più amati dai tifosi del Milan: Alessandro Costacurta. Billy (soprannome che gli venne affibbiato da un suo vecchio allenatore per via della sua esile struttura fisica) nasce a Jerago con Orago, comune del varesotto, nel 1966 ed a soli 13 anni entra a far parte delle giovanili rossonere.

Billy entra a far parte della prima squadra del Milan nell’annata 1985-1986 ma gioca solo 2 gare di Coppa Italia e così, l’anno successivo, viene mandato in prestito al Mantova in C1 dove disputa ben 30 partite. A partire dalla stagione 1987-1988, Costacurta conquisterà il Diavolo passo dopo passo, formando con Franco Baresi, Paolo Maldini e Mauro Tassotti, forse il reparto difensivo più forte della storia dal calcio, che farà la fortuna del Milan. Con la maglia rossonera Billy  scenderà in campo complessivamente 663 volte (terzo rossonero di sempre dietro solo a Franco Baresi e Paolo Maldini) realizzando 3 reti e conquistando 7 scudetti, 5 Supercoppe italiane, 1 Coppa Italia, 5 Champions League/Coppa dei Campioni, 4 Supercoppe europee 2 Intercontinentali. Gioca la sua ultima partita il 19 maggio 2007, nella sfida contro l’Udinese, e grazie ad un calcio di rigore realizzato, diviene, all’età di 41 anni e 25 giorni, il più anziano marcatore della storia della Serie A. Costacurta vanta anche 59 presenze con la Nazionale azzurra con un bottino di 2 reti, laureandosi vice-campione del mondo ai Mondiali USA 1994.

Ad Alessandro Costacurta vanno i più sentiti auguri da parte di tutta la redazione di SpazioMilan!

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy