Maldini a SM: “Serie A ed Europa, velocità diverse. Settore giovanile, serve più coraggio. Mio figlio…”

maldini 5 (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Queste le dichirazioni rilasciate da Paolo Maldinia alla stampa, a margine dell’evento a Milano, in via Torino, “Cancro. Cancelliamolo insieme con il 5×1000”. Presente SpazioMilan.it.

Su suo figlio Christian: “I ragazzi hanno bisogno di fare errori e di giocare. Ha trovato poco spazio al Milan ed è andato a Brescia, a giugno tornerà al Milan e poi vedremo“.

Sul settore giovanile del Milan: “Per dare filosofia c’ è bisogno di tempo, i risultati non possono arrivare subito. Bisogna avere il coraggio di fare un piano quinquennale. Il segreto è abbinare gli investimenti della prima squadra a quelli per i giovani. Non è che se la prima squadra va bene, lasci il settore giovanile“.

Sulla distanza tra Italia ed Europa: “Sembra quello che succede soprattutto quando giocano in contemporanea Champions e campionato: la qualità e gli investimenti sono diversi. Abbiamo perso velocità e quindi soffriamo tanto. Tifo per Ancelotti in Champions? Sempre“.