Rami: “L’anno prossimo saremo campioni. Futuro? Milan a vita”

rami 2 milan-torino (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Queste le dichiarazioni rilasciate da Adil Rami, in un’intervista a Sky Sport 24.

Momento ed ambizioni, Rami senza limiti: “Sono felice, adesso si vince. Qui sto bene e spero di restare, lavoro per essere titolare e diventare il migliore: voglio chiudere la carriera al Milan. Quando torneremo al successo? Non ho paura a dirlo: il prossimo anno saremo campioni, vinceremo noi. Anche se questo è un momento difficile, non lo possiamo mai dimenticare: rispetto alla storia di questo club, è un anno storto”.

Su Seedorf: “Seedorf è un allenatore tosto, pretende tanto da tutti, quasi la perfezione: il rispetto degli orari e delle regole, è molto stimolante ed ha la cultura del lavoro”.

Su Balotelli: “E’ un grande. Ha tiro, potenza, ha tutto: deve solo avere voglia”.

Sul Catania: “In trasferta stiamo dimostrando di avere un buonissimo passo, è in casa che facciamo più fatica: come contro il Parma, quando la vittoria era assolutamente alla nostra portata. A San Siro le squadre vengono per difendersi, dovremo fare il massimo”.

Sul Mondiale: “Gioco in un club fantastico, sto facendo bene, ma non andrò al Mondiale: l’allenatore ha già scelto i suoi uomini e io rispetto le sue scelte”.

Infine, Rami chiude: “Idolo? Alessandro Nesta. Ho sempre avuto questo grande amore calcistico, per me lui è stato il migliore: un giocatore dalla grande personalità”.