SM SONDAGGIO/ I tifosi senza dubbi: “I mali di questo Milan si annidano all’interno della società”

l43-berlusconi-galliani-131105165302_big
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Le parole di Seedorf non autorizzate, i silenzi della proprietà, le mezze parole di Galliani. Chi ha ragione? Quali soluzioni? E’ il sondaggio che la nostra redazione ha proposto sulla propria pagina pagina Facebook e sul forum, sempre su Facebook, SpazioMilan.it – Parliamone tra noi… per tastare il polso della tifoseria rossonera.

Tutti concordano sul fatto che si tratti ormai di una “guerra intestina dove l’unico che può sbrogliare la matassa sappiamo chi è…”, come scritto da Mickey. Ma c’è chi punta il dito contro Adriano Galliani che ingaggia “una guerra solo per difendere il suo incomprensibile potere“, secondo “il non evoluto” Enzo. Sulla stessa linea Marco che sostiene quale unica soluzione” l’allontanamento dello storico amministratore delegato. E per Andrea l’importante è che “in società vadano d’ accordo”

La difesa di Seedorf è pressochè unanime: “Con quel che ha trovato stia facendo bene, ha capito che la società Milan non esiste più“, scrive Antonella. E il dito resta puntato sulla proprietà con un ragionamento-tipo come quello del tifoso Maurizio:  “Qualcuno aveva fatto promesse a Seedorf…“. Insomma, i mali di questo Milan sembrano annidarsi tutti (o quasi) nella società.