Roma-Milan: Milanello, la conferenza di Clarence Seedorf LIVE

SM RELIVE/ Milanello, Seedorf: “Roma micidiale, servirà un Milan al top. Honda pronto a giocare, El Shaarawy andrà in Primavera. De Sciglio è essenziale per noi”


Da Firenze a Roma, il Milan vola verso l’Olimpico nel cielo dei record della formidabile squadra giallorossa. Clarence Seedorf, prima di guidare l’allenamento e dirigersi insieme alla squadra in direzione Malpensa, è atteso in conferenza stampa a Milanello. Le sue parole.

RILEGGI LA CONFERENZA IN DIRETTA

13.10 – La conferenza è terminata.

Sulla decisione di diventare allenatore quasi all’improvviso:Sono un uomo di calcio, potevo giocare anche altri 5 anni con lo stesso entusiasmo ma poi è arrivata una proposta molto molto stuzzicante e non potevo non accettarla“.

Su Honda ed El Shaarawy:Honda è pronto a giocare, El Shaarawy invece andrà ancora in Primavera: Stephan è fuori da 7 mesi, l’obiettivo è di fargli fare 70 minuti contro l’Udinese, senza fretta. Non possiamo permetterci di rovinare questo patrimonio“.

Su Berlusconi:Se l’ho sentito? Voglio parlare d’altro“.

Sulla rinascita di qualche giocatore:Evidentemente sono fatti… Mi sono sempre impegnato per aiutare tutti“.

Sulla forza del gruppo: “Quello che stiamo facendo è un lavoro di gruppo: tutti sono coinvolti, tutto Milanello, tutto il Milan. Grazie a loro siamo qui oggi, in un bel momento“.

Sulla statistica che lo vede secondo solo ad Ancelotti in quanto a media punti:Mi sembra imbarazzante, lui è un allenatore fantastico, io sono ancora all’inizio. Se è così, mi sembra incredibile. Ma adesso penso a concentrarmi sul fare punti, rispettando l’avversario, che sia in zona retrocessione o seconda in classifica“.

Sull’impiego di Poli:Non ho ancora deciso se giocherà e dove“.

Sull’obiettivo europeo:Europa League? Non abbiamo una tabella, pensiamo a vincere ogni partita, ma pensandone una alla volta: è necessario il giusto approccio“.

Su De Sciglio:Mattia è tornato con noi dopo 3 settimane di infortunio, purtroppo l’ho avuto pochissimo a disposizione da quando sono arrivato. Lo ritengo un giocatore importantissimo, quando c’è stato l’ho sempre schierato: lo aspetto“.

Su Taarabt: “Sta facendo molto bene, è generoso e sta capendo che non può giocare da solo. Al suo fianco ha giocatori che lo aiutano, così è diventato migliore ed equilibrato, alternando giocate singole con passaggi per i compagni“.

Ancora sul match dell’Olimpico:Domani dovremo continuare quello che stiamo già facendo, farò le mie valutazioni ma la squadra ha trovato una sua identità: con la Roma abbiamo una grande opportunità per dimostrare di essere vivi“.

Sull’incontro con Sacchi:Con Arrigo c’è un rapporto importante, è una persona che rispetto tantissimo: è un maestro del calcio. La conversazione è stata privata, ma è stato un incontro molto piacevole: scambi di esperienza di questo tipo mi fanno crescere“.

– Sulla ripresa del Milan:Questo nostro buon momento è merito solo del gruppo, fin dall’inizio hanno dimostrato di voler uscire dal periodo negativo: il ko con la Juventus e l’eliminazione dalla Champions hanno fatto male, ma non abbiamo perso la strada. C’è sempre stata la giusta convizione, con il tempo i giocatori nuovi si sono ambientati: bastava aspettare. Ma non possiamo fermarci, dobbiamo ottenere il massimo da qui fino a fine campionato“.

Su alcuni suoi colleghi:Mourinho è il miglior allenatore del Mondo, Simeone è giovane ma sta facendo benissimo. Anche Garcia è in gamba. Speriamo che noi, presto, potremo tornare a farci sentire“.

–  Su come si può fermare la Roma:Ho grandissimo rispetto per la Roma e per Garcia, ma il mio focus è dare idee alla squadra per fermare l’avversario e proporre soluzioni. La Roma ha singoli che fanno la differenza, noi dovremo provare ad impensierirli come squadra”.

– Sugli avversari:Ci sarà da combattere, la Roma è una squadra forte ed in salute, con un attacco formidabile ed una difesa solida: complimenti a Garcia. Andremo all’Olimpico consapevoli del nostro buon momento, con equilibrio potremo fare bene”.

– Sulla gara di domani:Roma-Milan è sempre una grande sfida: in palio ci sono obiettivi importanti per entrambi, sarà un match affascinante”.

12.55 – Inizia la conferenza.

Queste le dichiarazioni rilasciate da Seedorf in anteprima a Milan Channel: “La squadra sta bene. Ieri abbiamo fatto un giorno di scarico, oggi dopo la rifinitura saremo pronti per una grandissima gara contro una grandissima squadra: faremo il massimo. Domani ci saranno in campo due buone squadre, che stanno bene fisicamente: servirà un Milan al top per combattere e provare a portare a casa il massimo dei punti. Honda ed Essien saranno a disposizione. Kakà? Lo conosco molto bene, da quando sono arrivato ho visto un’evoluzione della sua condizione: l’avevo ritrovato non al meglio, ho sofferto con lui quando era al Real Madrid, ma adesso è tornato ad essere brillante. Questa settimana abbiamo avuto solo 4 giorni per allenarci, i carichi di lavoro sono stati inferiori rispetto al solito, ma sempre con tanta attenzione ed intensità: lunedì scorso è stato importante capire quanti e quali giocatori potevano recuperare. La Roma è cresciuta moltissimo nelle due fasi: sono veloci nel possesso e palla al piede micidiali a colpire: sono completi, prendono pochissimi gol. Dovremo essere lucidi, come successo contro Juventus ed Atletico Madrid in casa e Fiorentina fuori. Atletico Madrid-Chelsea? Nel calcio conta solo il risultato, lo abbiamo visto. Garcia ha dato equilibrio alla Roma, ma il loro presente è differente dal nostro: abbiamo ancora tutto da fare e conquistare. Nelle ultime sfide siamo cresciuti nel gioco, sia in fase offensiva che in fase difensiva: continueremo a crescere, la Roma sarà un bel banco di prova”.

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl