Ibrahimovic: “Ancelotti è un allenatore speciale. Thiago Silva è un mostro”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Zlatan Ibrahimovic, intervistato da Yahoo, ha parlato del suo allenatore al PSG fino allo scorso anno, quel Carlo Ancelotti, che evidentemente gli è rimasto nel cuore: “Con lui ho avuto una grande relazione, a tal punto che non ho mai avuto un rapporto così con nessun altro allenatore. Lui mi faceva sentire a mio agio nel gioco, come mai mi ero sentito. Con lui potevo parlare di tutto, del calcio e di qualsiasi altra cosa: questo rende Carlo così speciale. Ha un rapporto straordinario con tutti i giocatori e li mette a loro agio, anche quelli che non giocano e vanno in tribuna. Perciò se uno non ha buon rapporto con Ancelotti è solamente per colpa sua. Ed io manco ad Ancelotti? Lo spero. Non so se vince la Champions, ma credo che gli manco fuori dal campo e non in campo“.

Da un ex rossonero ad un altro: il bomber di Malmo ha parole al miele anche per Thiago Silva: “E’ un mostro, me ne accorsi subito appena arrivai a Milano. Lui può fare tutto e ci sono ottime possibilità che vincerà il Mondiale con il Brasile“.