Andreotti (ag. FIFA): “Altro che Kia Joorabchian, sono io il procuratore di Insigne”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Milan torna su Lorenzo Insigne dopo l’assalto fallito la scorsa estate? Stando a quanto riportato da Sportmediaset sembrerebbe proprio di sì. Galeotta sarebbe stata, a quanto pare, una cena tra Adriano Galliani e Kia Joorabchian.

A spegnare l’idea è però stato Fabio Andreotti che ai microfoni di ultimecalcionapoli.it spiega: Ci tengo a dire che Kia Joorabchian non cura gli interessi di Lorenzo Insigne, ci deve essere stato un errore visto che siamo io ed i miei soci da sempre i rappresentanti del giocatore azzurro”.

Tornando però a Insigne, la trattativa, già in partenza, sembrerebbe essere piuttosto complicata. Le quotazioni del giocatore, infatti, sono cresciute notevolmente dopo la doppietta nella finale di Coppa Italia contro la Fiorentina. Per farlo muovere da Napoli, la città in cui è nato e nella quale gioca la squadra di cui è tifoso, servirebbe dunque davvero qualcosa di grande.