Per SportMediaset è una corsa a due: Seedorf o Ancelotti per la panchina rossonera

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Secondo le ultime indiscrezioni del giornalista Mediaset Carlo Pellegatti ci sono solo due possibili candidati nella testa di Berlusconi per la panchina rossonera: o Seedorf o Ancelotti. Quindi no a Donadoni (secondo Pellegatti mai contattato dal club), no a Spalletti, no anche a Pippo Inzaghi, che deve ancora crescere per arrivare alla prima squadra.

Berlusconi quindi starebbe tentando la soluzione più difficile, ma anche la più bella forse per i tifosi rossoneri. Il ritorno di Carletto sarebbe sicuramente ben accolto e, sempre secondo il giornalista rossonero, non utopico in caso di sconfitta del Real in finale di Champions il 24 maggio. In caso di vittoria però Ancelotti difficilmente lascerà il club madridista e in quel caso Berlusconi vorrebbe riconfermare Seedorf, nonostante i problemi attuali nello spogliatoio, probabilmente anche a causa dell’oneroso contratto e dei pochi soldi da investire.

Pellegatti dà per sicuro l’addio di Tassotti e probabile anche quello di Maldera, mentre Valerio Fiori dovrebbe rimanere come allenatore dei portieri. In sintesi i tifosi rossoneri dovrebbero gufare domenica per sperare di riabbracciare Ancelotti, o tifare per il Real se vogliono invece continuare l’avventura con Seedorf.