Berlusconi si muove in prima persona, pronto a risolvere la questione Seedorf

All’inaugurazione ufficiale di Casa Milan che si terrà il 6 giugno dovrebbe presentarsi anche Silvio Berlusconi. Secondo indiscrezioni riportate questa mattina da Il Corriere dello Sport, l’obiettivo del Presidente rossonero è quello di presentarsi in compagnia del nuovo allenatore Filippo Inzaghi. L’ormai ex tecnico della Primavera scalpita ed è ancora in attesa di essere ufficializzato.

L’intento di Berlusconi è quello però di risolvere la situazione legata all’esonero di Clarence Seedorf. Il Presidente vorrebbe parlare di persona con l’olandese, per spiegargli le sue ragioni ed evitare dei problemi derivanti dal suo licenziamento. Per questo motivo si attende nei prossimi giorni un intervento diretto del Patron rossonero che avrebbe chiesto a Seedorf un faccia a faccia.

Mancano cinque giorni all’incontro e saranno di fuoco, la macchina rossonera deve continuare a marciare e senza un guidatore rischia di uscire fuori strada. La prossima stagione, senza l’ufficializzazione di Inzaghi, non è ancora iniziata: il rischio di partire in ritardo rispetto alle avversarie è molto alto. Ci sarebbe un gap da colmare, se la matassa non si sbroglia potrebbe aumentare ancora.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy