SM RELIVE/ Kakà-San Paolo, sì dal Brasile: accordo raggiunto con l’Orlando. Ma Ricky frena ancora

21.15 – Emergono altre parole di Ricardo Kakà dall’evento Adidas al quale il trequartista brasiliano ha partecipato oggi a Rio de Janeiro. Sarebbe triste di lasciare il club italiano“, ha affermato il milanista, secondo quanto riferisce il sito brasiliano opovo.com.br.

19.35 – Nonostante le smentite del diretto interessato in Brasile continuano a parlare di un Kakà ormai prossimo al ritorno. Secondo quanto riferisce ESPN.com.br, l’entourage del giocatore avrebbe avvisato il Milan dell’accordo raggiunto tra il San Paolo e l’Orlando City. Mancherebbe solo dei dettagli burocratici, dopodiché le firme potranno essere messe nero su bianco. Questo il programma di Kakà: prima il viaggio negli Stati Uniti per le visite mediche, poi il Brasile e il prestito fino a dicembre 2014.

19.00 – Eccole! Dal Brasile arrivano le parole del diretto interessato Kakà che, in occasione di un evento Adidas a Rio de Janeiro, come riferisce terra.com.br, ha dichiarato: “Non me ne sto andando. Ogni anno in questo periodo si specula molto sul mio futuro. L’unica certezza è che il 9 luglio dovrò presentarmi al raduno con il Milan“.

18.15 – Nuove e importanti indiscrezioni provenienti dal Brasile avvicinano Kakà alla squadra paulista. Stando a quanto riferisce Folha de S.Paulo, il San Paolo avrebbe raggiunto un accordo sullo stipendio del giocatore tanto da aver inviato una prima bozza di contratto a Bosco Leite, padre e procuratore di Kakà. Si parla già di presentazione alla stampa: il giorno dovrebbe essere il prossimo martedì. Accordo trovato quindi anche con l’Orlando City che ha accettato la proposta del San Paolo di dividersi lo stipendio del giocatore.

16.45 – Kakà-San Paolo, da globoesporte.globo.com arrivano nuovi particolari: la squadra paulista avrebbe dovuto ricevere in giornata la risposta dell’Orlando City per il prestito del brasiliano, ma così non sarà. Tutto rimandato alla prossima settimana, visto che il giocatore non si è ancora ufficialmente liberato dal suo contratto col Milan (ha tempo ancora fino al 30 giugno per farlo a costo zero). In ogni caso dal Brasile filtra ottimismo. Il piano è quello di ritrovare il giocatore per 6 mesi con un prestito dall’Orlando City. Lo stipendio del giocatore in questo caso verrebbe diviso a metà tra le due società, sembra esserci l’accordo anche su questo. Se il trasferimento dovesse andare in porto, il mercato rossonero riuscirebbe a sbloccarsi e Iturbe, Juve permettendo, diventerebbe un colpo decisamente più sostenibile.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy