Dagli USA, Carlo Ancelotti: “Non abbiamo bisogno di altri attaccanti”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Da Madrid, anzi precisamente dagli Stati Uniti e dalla tounrée nella quale il Real di Ancelotti è impegnato, arrivano parole importanti che, indirettamente, riguardano anche il Milan.

Il mister dei madrileni, indimenticato eroe della panchina rossonera, si è espresso così sul mercato dei Blancos, prima sulla questione Di Maria: “Non ho novità. Di Maria ha finito il Mondiale e il 5 di agosto deve presentarsi a Valdebebas”. Poi, su possibili colpi in attacco: “Con questa rosa possiamo giocare bene, in più modi. Prima di tutto abbiamo Benzema, che è una sicurezza. Isco può fare il falso nuove. Non è importante avere un attaccante centrale che segni molto. Non cerchiamo un altro attaccante perché non ne abbiamo bisogno”.

Sventato dunque il pericolo di un’offensiva merengue per il talento rossonero El Shaarawy. Nelle scorse ore si era parlato di un presunto interessamento spagnolo nei confronti del giovane attaccante, con un’offerta vicina ai 16 milioni di euro già pronta per essere spedita a Galliani.