Blackpool in crisi profonda: solo otto giocatori in rosa e l’allenatore…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Situazione a dir poco critica in casa del Blackpool. I Tangerines (i ‘mandarini’ per l’arancione delle maglie) sono ad oltre venti giorni dall’esordio nella seconda divisione inglese e possono contare solamente su otto giocatori in rosa. L’allenatore belga Josè Riga è stato costretto a cancellare il tour di amichevoli in Spagna e i suoi rapporti col presidente Karl Oyston sono sempre più tesi. Tra i giocatori in scadenza che hanno lasciato il club vi è anche l’ala Tom Ince, figlio di Paul, corteggiato per settimane dall’Inter prima di accasarsi all’Hull City. La crisi economica, unita ai contrasti tra presidente e allenatore, sta impedendo l’arrivo di nuovi calciatori. Come detto, attualmente il Blackpool può contare solamente su otto elementi, tra i quali un solo centrocampista e nessun portiere.