Cristante chiede garanzie: vuole il Milan, ma pretende più spazio

cristante balotelli milan-atalanta (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Era stato al centro di un intrigo di mercato che avrebbe potuto portare un altro talento italiano all’estero, invece Bryan Cristante ha deciso di rimanere al Milan e di crescere con i colori rossoneri sulle spalle. Il talentuoso centrocampista classe ’95 all’inizio del mercato era stato molto vicino al passaggio in Portogallo, destinazione Lisbona: il Milan aveva quasi accettato l’offerta di 4 milioni più 2 di bonus ma alla fine non se n’è fatto nulla. Per fortuna, perché Cristante merita la grande chance in rossonero.

La proposta portoghese però ha fatto solo che accrescere le aspettative del giovane talento. Lui vuole il Milan, il Milan ha puntato su di lui ma adesso si aspetta di giocare di più. Ed è per questo che le voci di interessamento per i vari Dzemaili di turno non facciano piacere al ragazzo, che sente la fiducia dell’ambiente: può essere lui il nuovo (o vice) Montolivo, perché andare alla ricerca di un ulteriore centrocampista? Cristante è il sostituto ideale dell’azzurro e l’amichevole contro l’Olympiacos lo ha dimostrato: nel buio di Toronto, l’unica luce accesa è stata la sua.

La volontà del ragazzo è chiara: vuole rimanere in rossonero, soprattutto con Inzaghi come nuovo allenatore e si aspetta più spazio. Richiesta legittima, confermata delle buone prestazioni messe in campo quando è stato chiamato in causa. Non aver paura, Milan, fidati dei tuoi giovani: Cristante merita un’opportunità.