Karembeu: “Mi auguro che il Milan migliori. Seedorf è sereno, è un grande allenatore”

seedorf 4 milan-sassuolo (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Christian Karembeu, ex centrocampista, tra le altre, di Sampdoria e Real Madrid ed attuale membro dello staff dirigenziale dell’Olympiacos, ha parlato della sfida tenutasi tra i biancorossi ed il Milan giovedì a Toronto: Indubbiamente non è facile vedere un Milan così. Ma va detto che mancavano diversi giocatori. È ancora presto, io non lancerei particolari grida d’allarme. Da ex giocatore del campionato italiano mi auguro che il Milan migliori quanto prima“.

Karembeu è anche un grande amico di Clarence Seedorf e, dunque, nella lunga intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, ha avuto modo di dire la sua sull’esonero del Professore: “Francamente non me lo spiego. Ma non ho molti elementi per giudicare. Posso solo dire che il calcio è fatto così. A decidere alla fine è sempre la dirigenza. Comunque è un’esperienza che, al di là di come è finita, gli sarà utile“.

L’olandese ha poi spiegato lo stato d’amico del dsuo connazionale e quale potrebbe essere il suo futuro: “Ci sentiamo spesso perché siamo amici. E posso assicurare che lui è assolutamente sereno. Sa che in questo lavoro certe cose possono capitare. Ha tutte le qualità per essere un grande allenatore. Troverà senz’altro un’altra squadra, magari in Brasile“.