SM ESCLUSIVO/ L’operazione di Piccinocchi è imminente: le ultime

Piccinocchi (SpazioMilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’ultimo infortunio di Mario Piccinocchi è stato un fulmine a ciel sereno per il classe ’95 e per i tifosi che negli ultimi due anni hanno seguito le sue gesta nella Primavera del Milan. Il regista, aggregato alla prima squadra, si è infortunato durante l’amichevole contro il Renate del 16 luglio. Una battuta d’arresto che, grazie alla consueta forza di volontà del playmaker, unita alla sua intelligenza tattica, gli permetterà di tornare tra qualche tempo a disposizione di Pippo Inzaghi.

Piccinocchi era destinato a partire per la tournée americana per partecipare alla Guinness Cup e invece partirà il 29 luglio per la Finlandia, dove sarà operato da un equipe di medici specializzati per ridurre la lesione alla giunzione miotendinea alla coscia destra. Secondo quanto appreso dalla redazione di SpazioMilan.it, Mario ha già tanta voglia di ricominciare e di mettersi in gioco: i primi di agosto tornerà a Milanello per la riabilitazione, per poi riabbracciare i compagni di ritorno dagli Stati Uniti.

Alla fine del percorso riabilitativo, si riunirà alla squadra per ricominciare quasi da zero, visto che l’infortunio che ha subito nella parte finale dello scorso campionato ne ha compromesso la preparazione. Il timore di farsi male lo ha limitato: ora che si è lesionato esattamente sulla cicatrice del vecchio trauma può allenarsi paradossalmente con più tranquillità. Non ci resta che aspettarlo in campo e tornare ad ammirare le sue giocate, al Vismara con la Primavera di Brocchi in fase di recupero e poi a San Siro, il sogno di tutti. Anche di Mario.