Rami: “Felice di essere rimasto. Mister Inzaghi vuole una squadra professionale”

rami milan-livorno (Spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dal nostro inviato a Milanello, Piermaurizio Di Rienzo

È raggiante Adil Rami poco prima della partitella in famiglia organizzata a Milanello: “Sono molto felice di essere rimasto al Milan, con Mister Inzaghi abbiamo parlato poco, perché ora ci dobbiamo allenare poi parleremo anche delle situazioni di campo. Voglio dimostrare la voglia di essere qui al Milan. I tifosi mi hanno dato molta fiducia ho voluto dimostrare che voglio fare bene con questa maglia. Mister Inzaghi vuole fare una squadra molto professionale e seguirlo sarà la cosa migliore per tutti. Non dobbiamo mai dimenticare quello che il Milan ha fatto nella storia e credo che possiamo farla anche noi la storia di questa società“.

Sui giorni in bilico tra Milan e Valencia: “Potrei identificare questo momento difficile che ho passato prima di sapere se sarei rimasto al Milan con il film: “Il gladiatore” sono come Massimo il protagonista perché lottando sono riuscito ad avere quello che volevo. Questo che ho passato oramai è andato oramai voglio solo parlare del fatto che sono troppo felice di essere al Milan“.

Il futuro e le vittorie: “Con il lavoro con forza e il cuore e Mister Inzaghi possiamo dimostrare che ci siamo anche noi in campionato. Dobbiamo solo lavorare e crederci. Io vorrei giocare, giocare bene e magari fare anche qualche gol. Per me tutto è possibile, io ero un meccanico prima di essere un calciatore e a poco a poco dobbiamo pensare di tornare in Champions“.