SportMediaset: dal vertice di Arcore priorità all’attaccante esterno, poi il centrocampista

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’investimento importante si farà. Dal vertice di Arcore durato oltre tre ore è emersa questa linea: “sì all’attaccante esterno, per ora di centrocampisti non se ne parla”, come riportato dall’edizione odierna di SportMediaset.
Avanti, dunque, con Cerci, ma ad una condizione: Cairo dovrà dimezzare le sue pretese, da 20 a 10 milioni di euro. Altrimenti Cerci non si farà.

È pronta la suggestiva alternativa Douglas Costa, attaccante esterno brasiliano dello Shakhtar Donetsk, classe 1990. Lo Shakhtar sarebbe pronto a dimezzare la clausola rescissoria di 50 milioni del brasiliano: per 25 milioni il Milan è disposto a puntare sul giocatore, per il quale sarebbe pronto un quadriennale.

Due, dunque, le alternative: o Cerci a 10 milioni, o si punterà tutto su Douglas Costa.
Priorità all’esterno offensivo, poi si valuterà il centrocampista: Dzemaili attende solo il Milan.

Sul Futuro di Balotelli, degna di nota la battuta di Adriano Galliani, contattato da SportMediaset: “Posso dire che resta al 99,8% periodico. Non più al 99,9% perché i matematici mi hanno detto che è sbagliato”.
Per Balotelli, al momento, non si registrano offerte: la cessione è possible solamente se si palesassero delle mega-offerte.