Calamassi Milan - “Se arrivasse una buona offerta, cederei De Jong”

Calamassi (ag. FIFA): “Se arrivasse una buona offerta, cederei De Jong”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La sessione estiva di calciomercato è ormai conclusa, ma si cominciano a muovere le prime trattative per il mercato di gennaio. Per parlare di questo e molto altro, ilsussidiario.net ha contattato in esclusiva Venzo Calamassi. Ecco le sue parole:

“La pista che porterebbe a Lestienne non è semplice, ma non impossibile. A favore dei Milan ci sarebbero i buoni rapporti con il Genoa, ma c’è da dire anche che il Presidente Preziosi ci ha abituato a tanti colpi di scena. E’ un presidente veramente eclettico. Vedrei bene Borini nell’attacco rossonero, potrebbe essere l’uomo giusto per Filippo Inzaghi. Il neo tecnico milanista ha le capacità per mettere a punto la sua posizione in campo per renderlo competitivo ad alti livelli”.

Calamassi prosegue parlando delle ipotetiche cessioni: De Jong? Personalmente lo lascerei partire in caso arrivasse una buona offerta. E’ forte ma non è un giocatore fondamentale per il Milan. Discorso diverso se parliamo di Pazzini. E’ un attaccante di sicuro valore e se tornerà ad alti livelli, garantirà ai rossoneri un buon numero di gol. La doppia cifra è alla sua portata, dodici o tredici gol riuscirà a segnarli. Non lo cederei, così come non cederei Agazzi. Se andasse via in prestito giocherebbe e riacquisterebbe fiducia, ma a Milano può imparare da Diego Lopez. Lo spagnolo ha una grande esperienza, è un ottimo portiere”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy