Diavoli Fuori Sede - Quante emozioni! Oduamadi, Vergara e Robinho a segno nel fine settimana

Quante emozioni! Oduamadi, Vergara e Robinho a segno nel fine settimana


Il Milan era contrapposto in casa alla Juventus, una partita ostica per la squadra di Filippo Inzaghi. Dopo le vittorie contro la Lazio e il Parma era d’obbligo aspettarsi una buona prova del Diavolo, ma così non è stato. Troppo remissivo l’atteggiamento degli uomini di Inzaghi che hanno atteso i bianconeri puntando sulle ripartenze. Tentativi vani, visto e considerata la solidità del reparto arretrato juventino. E’ Tevez a decidere la partita, segnando al 71° la rete dell’1-0. Se a San Siro non si sorride, lontano da Milano come si saranno comportati i diavoli fuori sede?

Ecco nel dettaglio:

Birsa, Valter (Chievo Verona) – Il Chievo dell’ex fantasista rossonero ha perso 3-2 in casa contro il Parma. Passano in vantaggio i padroni di casa con Izco al quarto minuto di gioco e rimangono in vantaggio per un’ora, fino alla rete di Cassano al 66°. I clivensi, storditi dal pareggio, subiscono le avanzate degli emiliani che si portano sul 3-1 grazie alle reti in rapida successione di Coda al 75° e ancora Cassano al 77°. Non serve a nulla la rete di Paloschi all’82°, 3-2 il risultato finale. Birsa è stato sostituito da Botta al 73°, poco prima della débâcle veneta. Buona la gara dell’ex milanista.

Verdi, Simone (Empoli) – L’Empoli di Verdi ha pareggiato in trasferta per 2-2 contro il Cesena. Ad aprire le danze ci pensano i padroni di casa con Marilungo e Defrel che alla mezz’ora portano il risultato dallo 0-0 al 2-0 in soli due minuti. I toscani non si danno per vinti e con un rigore di Tavano al 55° e la rete di Rugani al 72° riescono a trovare la via del pareggio. Verdi è stato schierato titolare da Maurizio Sarri ed è stato sostituito da Moro al 72°, buona la partita dell’ex rossonero che assieme a Tavano è stato l’attaccante più pericoloso dell’Empoli.

Matri, Alessandro (Genoa) – Il Genoa dell’ex bomber rossonero ha battuto di misura in casa la Lazio, 1-0 il risultato finale. Decide la rete di Pinilla allo scadere, il cileno era subentrato al 68° a Matri che non ha brillato nell’attacco rossoblu.

Nocerino, Antonio (Torino) – Il Torino di Nocerino ha perso in casa contro l’Hellas Verona per 1-0, decide la rete di Ionita al 66°. L’ex centrocampista rossonero non era tra i convocati di Giampiero Ventura a causa di un infortunio al flessore che lo terrà lontano dal campo per i prossimi 45 giorni.

Robinho (Santos) – Doppio impegno per il Santos di Robinho. Nella prima gara, ha pareggiato per 0-0 in trasferta contro il Gremio. L’ex rossonero non era tra i convocati di Oswaldo de Oliveira. Nella seconda partita, ha battuto per 3-1 in casa il Figueirense. Ad aprire le marcature sono stati i padroni di casa con Damiao, ma gli ospiti pareggiano con Augusto su rigore allo scadere del primo tempo. Nella seconda frazione di gioco, sale sugli scudi Robinho che porta in vantaggio il Santos al 57° e mette il sigillo ad una grande partita. Allo scadere, Lima segna il 3-1 e chiude definitivamente i giochi.

Vilà, Dídac (Eibar) – L’Eibar di Dídac Vila ha battuto per 2-0 in trasferta l’Elche. Decidono le reti di Garcia al terzo minuto e di Albentosa al 42°. L’ex terzino rossonero non era tra i convocati di  Gaizka Garitano.

Henty, Ezekiel (ND Gorica) – Pareggio a reti inviolate per il Gorica di Henty in trasferta contro il Zavrc. L’ex attaccante rossonero è rimasto in campo per novanta minuti, distinguendosi per grinta ed impegno. Al nigeriano è mancata solo la rete che non tarderà ad arrivare.

In Serie B:

Petagna, Andrea (Latina),  Comi, Gianmario e Vergara, Jherson (Avellino) – Il primo “derby rossonero” di giornata tra il Latina di Petagna e l’Avellino della coppia Comi-Vergara è stato vinto dai campani a Latina, 2-1 il risultato finale. Passano in vantaggio i padroni di casa con Sforzini dopo sei minuti, ma pareggiano gli ospiti con Castaldo allo scadere della prima frazione di gioco. E’ l’ex difensore rossonero a decidere l’incontro al 67°: punizione non trattenuta da Farelli e Vergara è lesto nella ribattuta. Il giovane colombiano brinda il suo esordio con una rete, quella decisiva del definitivo vantaggio campano. Petagna è partito titolare ed è stato sostituito da Paolucci al 60°, buona prova del bomber rossonero che si è dimostrato uno dei giocatori più pericolosi del Latina.  Comi è partito dalla panchina ed è subentrato ad Arrighini al 26°, positiva la partita dell’ex rossonero che si è distinto sia in fase di finalizzazione che in fase d’impostazione. Vergara ha giocato per tutti i novanta minuti: oltre alla rete, tante palle recuperate e una costante sicurezza per la retroguardia dell’Avellino.

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli), Tamas, Krisztian e Simic, Stefan (Varese) – Il secondo “derby rossonero” di giornata è stato vinto in casa dalla Pro Vercelli di Beretta contro il Varese della coppia Tamas-Simic, 4-0 il risultato finale. Le quattro reti che hanno deciso il match sono state siglate da Marchi su rigore al 21°, da Di Roberto ancora dal dischetto al 45°, ancora da Marchi al 50° ed infine da Germano all’86°. I due difensori del Varese sono rimasti in panchina per tutto l’incontro, mentre Beretta ha sostituito Marchi al 58°. Partita soddisfacente per l’ex rossonero, nonostante non abbia trovato la via della rete.

Gabriel (Carpi) – Il Carpi di Gabriel ha pareggiato in casa per 2-2 contro il Trapani. Aprono le marcature i padroni di casa con Gagliolo al 16° e raddoppiano con Di Guadio quattro minuti più tardi. Gli ospiti non si arrendono e accorciano le distanze con Barillà alla mezz’ora. Partenza sprint per gli ospiti che pareggiano con Nadarevic ad inizio ripresa. L’ex portiere rossonero ha giocato un’ottima partita, limitando i danni e contribuendo al pareggio del Carpi.

Oduamadi, Nnamdi (Crotone) – Il Crotone dell’ex attaccante rossonero ha sconfitto in trasferta per 2-0 il Bologna. Passano in vantaggio gli ospiti con Beleck ad inizio ripresa e chiudono definitivamente i giochi all’82° grazie alla rete di Oduamadi che segna il 2-0 con un bel destro a incrociare. Il nigeriano è subentrato a Maiello al 69°, un minuto prima di essere ammonito: insomma, una partita da protagonista per l’attaccante.

Pinato, Marco (Virtus Lanciano) – Partita da dimenticare per il Lanciano di Pinato che perde in casa per 5-1 contro il Frosinone. Spietati gli ospiti che con Masucci e la doppietta di Curiale si portano sul 3-0 dopo 37 minuti di gioco. Cerri accorcia le distanze per i frentani al 55°, ma la doppietta di Dionisi al 75° e all’88° umiliano i padroni di casa. L’ex rossonero non ha brillato nel centrocampo del Lanciano e ha rimediato un ammonizione al 27°.

Fossati, Marco (Perugia) – Il Perugia di Fossati ha pareggiato in casa per 2-2 contro il Vicenza. Passano in vantaggio i padroni di casa con Taddei su rigore, prima della doppietta di Ragusa al 19° e al 26°  che porta avanti gli ospiti per 2-1. La rete del pareggio del Perugia è stata messa a segno da Del Prete al 76°. L’ex rossonero è subentrato al 71° a Taddei, troppo poco tempo per mettersi in mostra.

Benedicic, Zan (Leeds) – Doppio Impegno per il Leeds di Benedicic. Nella prima partita, ha vinto per 3-1 in trasferta contro il Bournemouth. A sorpresa sono i padroni di casa a passare in vantaggio con Surman al sesto minuto di gioco, ma Doukara trova il pareggio al 67°. Bellusci all’82° porta in vantaggio gli ospiti e Antenucci allo scadere segna il definitivo 3-1. L’ex centrocampista rossonero non era tra i convocati di Dave Hockaday. Nella seconda gara, il Leeds ha battuto in casa l’Huddersfield per 3-0. Decidono l’incontro le reti di Austin al 20°, di Antenucci al 46° e di Doukara al 69°. Anche in questo caso, Benedicic non era tra i convocati.

In Lega Pro Girone A:

Zigoni, Gianmarco (Monza) – Il Monza di Zigoni ha perso in casa contro la Real Vicenza, 2-1 il risultato finale. Passano in vantaggio i padroni di casa con Vita al terzo minuto, ma gli ospiti pareggiano con Bruno al 53° e passano avanti con Cristini al 76°. L’ex attaccante rossonero è subentrato a Radrezza ad inizio ripresa, non garantendo la tanto sospirata marcia in più ai brianzoli.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy