CALCIOMERCATO/ Milan, Zaccardo ed Albertazzi via a gennaio

Pur avendo decisamente sfoltito la rosa ed abbassato il monte ingaggi, il Milan annovera ancora alcuni giocatori che non rientrano nei piani di mister Filippo Inzaghi e, che, dunque, dovranno essere ceduti a gennaio per ridurre ulteriormente il tetto degli stipendi, che, attualmente, si staglia intorno ai 95 milioni di euro. Secondo La Gazzetta dello Sport in edicola stamane, il reparto da sfoltire più degli altri è la difesa, e, appurate le difficoltà di cedere Philippe Mexes (il suo stipendio da 4 milioni annui mette paura a tutte le possibili pretendenti, ndr), ne deriva che i principali indiziati a lasciare Milanello durante il mercato invernale saranno Michelangelo Albertazzi e Cristian Zaccardo. Il primo, tornato dal prestito al Verona, non ha convinto nel precampionato mister Inzaghi ed ora le porte sono chiuse da Armero e De Sciglio. Del secondo, la vicenda è ben nota a tutti: il suo no al Parma ha fatto saltare l’approdo di Biabiany in rossonero e questo lo ha relegato ancora di più ai margini della rosa rossonera. Motivazioni diverse, ma uno stesso probabile destino: quello di lasciare Milanello tra qualche mese.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy