Guai in vista per Ribery. Se Deschamps lo chiama e lui non va in Nazionale…

Potrebbe costare cara a Frank Ribery la decisione di ritirarsi dalla nazionale francese. Ecco quanto ha dichiarato Michel Platini al quotidiano tedesco Bild: “Non decidono i giocatori, ma i commissari tecnici e quindi se Ribery dovesse rifiutare una chiamata di Deschamps incorrerebbe nelle sanzioni prescritte dalla Fifa”. L’articolo 3 comma 1 dell’allegato 1 cita testualmente che “qualsiasi calciatore tesserato per una società ha l’obbligo di rispondere affermativamente ad una convocazione che gli viene notificata dalla Associazione nazionale alla quale appartiene”. L’eventuale rifiuto di Ribery ad una chiamata di Deschamps potrebbe costare fino a tre turni di squalifica, da scontare ovviamente con il suo club di appartenenza, il Bayern Monaco. “Quella del giocatore è una decisione che non concepisco – ha aggiunto il n° 1 dell’Uefa – anche perchè il prossimo Europeo, nel 2016, si giocherà in Francia e Ribery è pure francese”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy