De Vrij si sfoga: “Alla Lazio ho problemi di lingua e i compagni non mi danno retta…”

E’ stato l’acquisto più costoso del mercato della Lazio. Ma per Stefan De Vrij, l’esordio in Italia è stato ricco di insidie. “Ho ancora problemi con la lingua – ha ammesso il difensore dal ritiro della nazionale olandese -. Chiedo ai compagni di parlare sia in italiano che in inglese, anche se difficilmente mi danno retta. Cerco di imparare, ma non è cosa di un giorno, soprattutto quando devo tradurre concetti complessi nella mia testa. È normale che non sia neppure abituato alle difficoltà del campionato italiano. E contro il Milan non ho giocato al mio livello“. E ancora: “Mi trovo bene a Roma, mi piace girare e visitarla. Alla Lazio è tutto nuovo, totalmente differente dal Feyenoord. Ma questo è molto importante per la mia crescita, sia come calciatore che come persona”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy