SM ANALISI/ Minutaggio, De Jong e Abate al comando. ElShaa, dove sei? Chiude Armero. La classifica

Sei partite, cinquecentoquaranta minuti. La seconda sosta per le nazionali della stagione è già occasione di bilanci e primi (mini) verdetti, anche se ogni parola adesso  potrà essere completamente stravolta in primavera. La classifica dei minutaggi del Milan che vi proponiamo prende in considerazione quanto hanno giocato i calciatori a disposizione di Inzaghi fino ad oggi, per vedere come il tecnico sta usando la rosa ma anche per capire dove sono finiti alcuni giocatori. Uno su tutti El Shaarawy, ma andiamo a vedere nel detaglio.

Comandano questa speciale classifica De Jong e Abate, sempre titolari e sempre in campo nei primi 540′ della stagione. Terza posizione per Menez, con 525′, mentre Honda (463′) e De Sciglio (450′) si fermano ai piedi del podio. Bene anche Poli (380′), Muntari (379′), Zapata (372′), Abbiati (360′) e Bonaventura (355′), che raggiungono le quattro partite giocate su sei. Seguono più staccati, invece, i nuovi acquisti. Alex, per via del problema fisico accusato a Parma, ha totalizzato solamente 257′, mentre Torres si ferma a 238′. Due partite e 180′ per Diego Lopez. Ed il Faraone? El Shaarawy è lontano delle prime posizioni, dietro al portiere spagnolo con 172′. Chiudono la classifica Essien (46′), Pazzini (38′), van Ginkel (30′), Niang e Armero, con un quarto d’ora a testa per entrambi. Inutilizzati, fino a questo momento, Agazzi, Albertazzi, Mexes, Montolivo, Saponara e Zaccardo.

LEGGI ANCHE:  I rossoneri vogliono il giocatore del Tottenham: manca il sì di Conte

Una classifica che mette in primo piano la forza del gruppo che Inzaghi tra provando a costruire: sono sedici i giocatori che in questo primo mese di campionato hanno giocato almeno una partita. El Shaarawy è un caso che potebbe riaprirsi nelle prossime settimane, Mexes è già chiuso da tempo: il francese non rientra più nei piani del club.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy