Derby, le soluzioni in mediana

Brutte notizie per Pippo Inzaghi in vista del derby contro l’Inter, in programma domenica 23 novembre alle 20.45, al rientro dopo la sosta per le Nazionali. Il centrocampista del Milan Nigel De Jong, convocato da Guus Hiddink per gli impegni dell’Olanda contro la Lettonia (qualificazioni europee) e per l’amichevole contro il Messico, è fuori a causa di un infortunio al bicipite femorale. Problema che, in attesa di esami e verifiche più specifiche, lo terrà fuori dal campo d’allenamento per qualche giorno. Stracittadina in dubbio, quindi, e preoccupazione in casa rossonera perché si rischia di arrivare ad uno snodo cruciale della stagione senza l’unico vero elemento imprescindibile dell’intera rosa di Inzaghi.

Rendimento sempre costante quello di De Jong che, in queste prime undici giornate di campionato, è stato sempre impiegato dal tecnico piacentino (a parte a Verona dove era squalificato) e mai sostituito. Troppo importante il suo apporto davanti alla difesa, la sua esperienza e la sua carica che riesce ad infondere ai compagni nei momenti di difficoltà. L’altra quasi certa assenza di Riccardo Montolivo (che al massimo sarà recuperato per la panchina), inoltre, lascia il Diavolo senza un vero interprete che possa prendere il posto del mastino olandese davanti alla difesa. E allora quali possibili alternative verranno adottate nel derby nell’eventualità che Nigel non dovesse farcela.

Van Ginkel, Saponara, Muntari, Essien, Poli, escludendo Bonaventura che difficilmente potrebbe mettersi da schermo davanti alla difesa: sono questi i centrocampisti rimasti a disposizione di Inzaghi. Molto probabile, a nostro avviso, resta l’eventualità che il tecnico rossonero si affidi alla soluzione che a Verona ha permesso al Milan di battere gli  scaligeri. Essien al centro con Poli e Muntari ai suoi lati. Anche se al tramonto della sua carriera, infatti, il ghanese ex Chelsea appare l’unico in grado, per caratteristiche tecnico-tattiche, di sostituire De Jong. Un’assenza che, se confermata, comunque peserà parecchio e che in vista della sfida contro i cugini proprio non ci voleva.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy