Okaka: “In campo mi piace combattere. Spero nella Nazionale”. Le sue parole a Sky e Premium

Queste le parole di Stefano Okaka nel post partita di Sampdoria-Milan.

SKY SPORT

Ho fatto dei grandi progressi. In campo mi piace il duello, è una mia caratteristica. Poi se mi sento bene fisicamente riesco a fare le cose più facilmente. Sono felice se riesco a giocare così, sono delle gran partite. Nazionale? non lo so, non ho visto il mister. Mi piacerebbe essere d’aiuto. Ogni volta è una battaglia, cerco di andare in campo più carico possibile“.

MEDIASET PREMIUM

 “In alcuni interventi durante la gara c’erano alcuni falli per me che probabilmente non sono stati fischiati per la mia fisicità, poi è l’arbitro che decide: accetto ogni decisione. L’episodio del rigore? Era netto: io guardo la palla, lui no e mi spinge. E’ stato un bel gol, Manolo mi ha messo una bella palla, io ho anticipato il difensore e sono contento di aver segnato, ci tenevo. Conte? Penso segua tutti, è da inizio campionato che stiamo giocando alla grande, anche il mister ci starà seguendo. Sono contento quando torno a casa e vedo che la Sampdoria è terza in classifica e un po’ di merito è anche mio. Per come gioco io non è sempre facile arrivare davanti alla porta, ma cerco sempre di lavorare per la squadra e cerco anche di fare gol”.

 

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy