Abate consegna la chance: con la Samp è il momento di Armero

Un infortunio muscolare che lo terrà la lontano dal campo almeno fino a dopo la sosta. Un problema inaspettato che sta costringendo Pippo Inzaghi a studiare nuove soluzioni e che, necessariamente, porterà ad una possibilità per chi è sempre rimasto ai margini del nuovo progetto rossonero.

La defezione di Ignazio Abate, insomma, ha davvero cambiato le carte in tavola e scatenato una piccola rivoluzione nello scacchiere del tecnico rossonero, costretto a modificare le fasce in una sfida che si preannuncia tanto complessa quanto importante. Riprendersi subito dallo scivolone casalingo contro il Palermo, infatti, non soltanto darebbe nuova linfa alla classifica, ma aiuterebbe l’ambiente a recuperare immediatamente morale e far sì che quella di domenica resti soltanto un’infelice parentesi. Volendo scendere più nel dettaglio, scontato appare lo spostamento di De Sciglio sulla destra. Sull’altra fascia, invece, salvo sorprese dall’ultima ora (occhio all’idea Bonera) sembra finalmente esser arrivato il momento di Pablo Armero.

Il terzino colombiano, come già ricordato precedentemente, il campo in questo inizio di stagione l’ha visto davvero poco. Il Trofeo Berlusconi di ieri sera ci ha mostrato un giocatore ancora incerto in fase difensiva,  ma motivato ed estremamente desideroso di mettersi in mostra: saprà ripetersi e riproporsi su buoni livelli anche in una sfida di cartello?

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy