Fine settimana positivo: Beretta e Matri in rete contro Latina e Cesena

Il Milan era chiamato ad una grande prova, l’obiettivo principale era battere l’Udinese ed allontanare tutti i dubbi sorti in questo mese di novembre tutt’altro che positivo. I rossoneri escono a testa alta da San Siro battendo i friulani per 2-0 grazie alla doppietta di Menez, su rigore al 65° il vantaggio e dieci minuti più tardi il raddoppio. Se al Meazza si sorride, come si saranno comportati i diavoli fuori sede lontano da Milano?

Matri, Alessandro (Genoa) – Il Genoa di Matri ha battuto in trasferta per 3-0 il Cesena. I liguri sbrigano la pratica in sette minuti: al quarto è proprio l’ex rossonero a superare Leali di sinistro sfruttando al meglio l’assist di Bertolacci, mentre al settimo si invertono i ruoli con Matri che ha servito di tacco Antonelli per il raddoppio. La rete del definitivo 3- 0 è stata siglata da Burdisso al 43°, fortunato a sfruttare la deviazione vincente di Volta. L’ex rossonero è stato sostituito da Pinilla allo scadere tra gli applausi del Manuzzi di Cesena, peccato per l’errore dal dischetto dell’ex rossonero al 30° che gli avrebbe regalato la gioia della doppietta personale.

Verdi, Simone (Empoli) – L’Empoli dell’ex fantasista rossonero ha pareggiato in casa per 0-0 contro l’Atalanta. Verdi è stato sostuito da Pucciarelli al 60°, meritato riposo per il numero 18 toscano che nelle ultime partite ha giocato sempre ad alti livelli.

Birsa, Valter (Chievo Verona) – Il Chievo Verona di Birsa ha pareggiato per 0-0 in casa contro la Lazio. L’ex rossonero è stato sostituito all’80° da Bellomo, buona la prova dello sloveno.

Nocerino, Antonio (Torino) – Il Torino dell’ex centrocampista rossonero ha perso il derby della Mole per 2-1. Apre i giochi la Juventus con Vidal su rigore al 15°, pareggiano i granata con Bruno Peres al 22°. Pirlo allo scadere ha siglato la rete del definitivo 2-1. Nocerino non era tra i convocati di Giampiero Ventura a causa di un infortunio muscolare: la risonanza magnetica a cui è stato sottoposto il centrocampista ha evidenziato una sofferenza tendinea del muscolo semimembranoso della coscia destra. La prognosi è stimata in tre settimane circa, che significa vacanze natalizie anticipate.

Vilà, Dídac (Eibar) – L’Eibar dell’ex terzino rossonero ha vinto in trasferta per 1-0 contro il Celta Vigo, decide la rete di Del Moral al 30°. Dídac Vilà non era tra i convocati di Gaizka Garitano.

Henty, Ezekiel (ND Gorica) – Il Gorica di Henty ha perso 2-1 in casa contro il Domzale. Aprono le marcature gli ospiti al 15° con Korun, pareggiano i padroni di casa con Majcen. Decide il match la rete di Parker al 64°. L’ex attaccante rossonero non era tra i convocati di Iztok Kavcic.

Robinho (Santos) – Il Santos di Robinho ha sconfitto in casa il Botafogo per 2-0 grazie alla doppietta di Damiao, le reti al 48° e al 90°. L’ex rossonero ha giocato una buona partita ed è stato sostituito proprio da Damiao ad inizio ripresa.

In Serie B:

Petagna, Andrea (Latina) e Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – Il “derby rossonero” tra il Latina di Petagna e la Pro Vercelli di Beretta è terminato 1-1. Al Domenico Francioni di Latina, passano in vantaggio gli ospiti proprio con Beretta al 54°: l’ex milanista è lesto a deviare in porta di testa il preciso cross di Scavone. L’illusione della vittoria dura poco, pareggiano i padroni di casa con Paolucci un quarto d’ora più tardi. Se Beretta è stato protagonista assoluto del match, Petagna è rimasto in ombra per tutti i 55 minuti giocati. Al posto dell’ex bomber della Primavera del Diavolo è subentrato Pettinari, standing ovation invece all’84° per Beretta al momento della sostituzione con Bunino.

Comi, Gianmario, Vergara, Jherson (Avellino) – L’Avellino dell’ex coppia rossonera Comi-Vergara ha pareggiato per 0-0 in trasferta contro la Virtus Entella. I due giocatori del Milan hanno assistito al match dalla panchina.

Tamas, Krisztian e Simic, Stefan (Varese) – Il Varese dell’ex coppia del Milan Tamas-Simic ha perso in casa per 3-2 contro il Vicenza. Aprono le marcature i lombardi con Borghese al 13°, pareggiano i veneti con Giacomelli al 17°. Si portano sul 3-1 gli ospiti con Cocco all’80° e Laverone all’83°, inutile la rete dei padroni di casa con Neto Pereira allo scadere. I due ex rossoneri sono rimasti in panchina per tutta la sfida.

Pinato, Marco (Virtus Lanciano) – Il Lanciano di Pinato ha pareggiato in trasferta per 1-1 contro il Pescara. Aprono le marcature i frentani con Monachello al 50°, pareggiano i padroni di casa con Melchiorri nei minuti di recupero. L’ex rossonero è rimasto in panchina per tutta la gara.

Oduamadi, Nnamdi (Crotone) – Brutta sconfitta per il Crotone dell’ex attaccante rossonero che ha perso in casa per 4-1 contro il Modena. Decide il poker di Granoche, le reti al 35°, al 47°, all’81° e al 94°. Vana la rete di Ciano su rigore al 62° a sigillare il momentaneo 2-1. Oduamadi è rimasto in panchina per tutto il match.

Gabriel (Carpi) – Il Carpi di Gabriel ha pareggiato per 0-0 in casa contro il Frosinone. L’ex portiere rossonero ha giocato una buona partita, mantenendo la sua porta inviolata per tuti i novanta minuti.

Fossati, Marco (Perugia) – Il Perugia dell’ex centrocampista rossonero ha pareggiato per 0-0 in trasferta contro il Livorno. Fossati ha giocato una grande partita, gestendo il gioco degli umbri e finalizzando quasi 100 passaggi nell’arco dei novanta minuti.

Benedicic, Zan (Leeds) – Il Leeds di Benedicic ha battuto in casa il Derby grazie alla doppietta di Antenucci, le reti al 43° e al 50°. L’ex centrocampista della Primavera rossonera non era tra i convocati di Neil Redfearn.

In Lega Pro:

Zigoni, Gianmarco (Monza) – Il Monza di Zigoni ha perso in casa per 3-2 contro l’Alessandria. Passano in vantaggio i brianzoli con Anastasi al quarto minuto, pareggiano i piemontesi con Taddei al 17°. Si riportano avanti ancora i padroni di casa con Vita al 70°, ma Mezavilla riporta gli ospiti in parità al 74°. Decide la sfida la rete di Terigi all’87°. L’ex rossonero è subentrato a Foglio al 76°, poco prima della rete dell’Alessandria. Prova incolore quella dell’attaccante.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy