Montolivo: “Per il terzo posto dobbiamo ancora lavorare”. Le sue parole a Sky, Premium e MC

Riccardo Montolivo, capitano rossonero, è tornato in campo dopo diversi mesi. Il centrocampista ha parlato nel post partita di Genoa-Milan.

SKY

“In questi mesi ci sono stati dei passi avanti e con l’Udinese abbiamo fatto una buona gara. Secondo me abbiamo sofferto la loro intensità e ci è mancata un po’ di geometria. Possiamo arrivare terzi. È chiaro che questo obiettivo passerà dalla continuità di risultati che adesso ci manca. Menez è un centravanti, con caratteristiche non da boa. Le scelte le fa il mister. Jeremy ha delle caratteristiche per giocare nei tre davanti anche sull’esterno. Per un centrocampista è più facile avere degli attaccanti che vadano in profondità ma, adesso, va trovato il giusto mix”.

MEDIASET PREMIUM

Il segreto per arrivare terzi è quello di trovare continuità. Adesso non ce l’abbiamo e dobbiamo lavorare su questo”. Sul gol preso: “Oggi siamo stati anche un po’ sfortunati. Abbiamo difeso bene su quasi tutti i loro angoli. Sicuramente dovevamo stare più attenti ed è un peccato aver preso gol così”.

MILAN CHANNEL

Sono contento, dopo 6 mesi ritrovare il campo è una vittoria, chiaramente speravo potesse coincidere con un risultato diverso. Ho fatto di tutto per cercare di bruciare le tappe ma quando c’è da aspettare la guarigione dell’osso c’è poco da bruciare. Mi sono stati tutti vicini, ringrazio tutta la società, la famiglia, l’elenco è lungo. Il rammarico oggi è non essere riusciti a ricreare le palle gol create nel primo tempo. Non siamo riusciti a imporre il nostro gioco, ma nel primo tempo potevamo cambiare le sorti di una gara. Con un po’ più di fortuna potevamo parlare forse di un’altra partita. Ora dobbiamo cercare di mettere qualcosa in più tutti, cercare di ritrovare il risultato con le unghie, con la “cattiveria”“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy