Rossi si racconta in A modo mio: “Il Milan degli anni ’90 la mia ispirazione”

Mentre recupera dall’ennesimo problema al ginocchio, Giuseppe Rossi parla di sè, del suo modo di fare e pensare calcio e della sua vita speciale da italiano d’America in un libro scritto da Alessandra Bocci, “A modo mio”. Tra i ricordi dell’infanzia c’è spazio anche per la passione rossonera: “Mio padre mi svegliava per vedere le partite del Milan. Era tifoso, e lo ero anche io, da ragazzino. Ho conosciuto il calcio italiano in quel modo lì, con Fernando che mi svegliava per vedere le partite in tv. Erano i primi anni Novanta e il Milan era una squadra meravigliosa: prima la grande rivoluzione tattica, poi l’esplosione del talento. In quegli anni, quando ero un bambino a Clifton, mi ispiravo al Milan“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy