Stroppa: “Il Genoa può battere il Milan”

L’ex centrocampista di Milan e Genoa Giovanni Stroppa, in esclusiva a Pianetagenoa1893.net, ha parlato della sfida che andrà in scena domenica, tra rossoneri e blucerchiati. Sul momento del Genoa, che in trasferta vince con facilità, mentre fatica un po’ tra le mura amiche: “Il Genoa ha tanti punti, tutti meritati, poiché ha saputo sfruttare al meglio le caratteristiche dell’avversario. Oggettivamente, è strano riscontrare così poche vittorie al Ferraris, dal momento che, per il Grifone, giocare davanti al proprio pubblico è un vantaggio“.

Un confronto tra Pinilla e Matri: “Gasperini ha l’imbarazzo della scelta come poche squadre in Italia: sono entrambi importanti perché hanno caratteristiche simili, sanno attaccare bene la porta e colpire ottimamente di testa“. Sul centrocampista genoano che, al momento, sta rendendo meglio: “Su tutti, Bertolacci, perché, dopo alcuni anni giocati sulla trequarti o a ridosso della punta, alla fine, si sta riscoprendo duttile: le sue caratteristiche in entrambe le fasi di gioco gli consentono di essere un giocatore equilibrato e importante nella manovra; poi Stefano Sturaro, la Juve ci ha visto bene“.

Sul Milan, a oggi ancora imbattuto in trasferta: “Queste tredici giornate ci hanno fatto capire che i rossoneri sono una squadra ancora in costruzione, ma da contropiede puro, con molta velocità di gamba e attaccanti che danno profondità. Difficile dire chi avrà il controllo della partita: il Genoa deve essere consapevole che può vincere se attaccherà il Milan“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy