Sei qui: Home » Copertina » Cessione Milan: spunta una nuova cordata cinese. Ecco i dettagli

Cessione Milan: spunta una nuova cordata cinese. Ecco i dettagli

Sembrava una corsa a due per l’acquisto di quote del Milan ma, come riporta l’edizione odierna del Corriere della Sera, spunta una nuova cordata cinese capitanata da Fu Yixiang, vicepresidente della camera di commercio Italia-Cina. Oltre alle candidature di Mister Bee e della cordata guidata da Richard Lee, un’altra opzione cinese si è inserita con decisione nella corsa al club di via Aldo Rossi.

Rappresento un gruppo di imprenditori che hanno già fatto pervenire a Berlusconi una manifestazione di interesse” –ha spiegato Fu Yixiang- “Non posso rivelare la loro identità perché siamo ancora in attesa di una convocazione”. Nel frattempo, Fininvest ha affidato all’avvocato Michele Carpinelli, già coinvolto nella cessione di Pirelli a Chem Cina, la competenza legale relativa alla pratica Milan, rappresentando gli interessi del presidente e del gruppo Fininvest. Si profila una corsa a tre, quindi, che potrebbe soddisfare le esigenze della società in vendita ma, al tempo stesso, dovrebbe allungare i tempi delle trattative.

LEGGI ANCHE:  Verso Milan-Udinese: buone notizie per Pioli: un top ritorna in gruppo!

Oltre alla cordata rappresentata da Fu Yixiang, restano valide l’altra opzione cinese e quella thailandese. Nelle utliem ore, pare che il Wanda Group di Wang Jianlin si sia defilato dal gruppo di imprenditori capitanati da Richard Lee. D’altro canto, non si è spento l’interesse di mister Bee, ma ci sono dubbi sulla effettiva presentazione delle lettere di credito dopo la due diligence. Gli acquirenti aumentano, i tempi della probabile cessione si allungano.