Sei qui: Home » In evidenza » SALA STAMPA/ Inzaghi: “Calato Suso, calati noi. Montolivo insostituibile”

SALA STAMPA/ Inzaghi: “Calato Suso, calati noi. Montolivo insostituibile”

Dal nostro inviato a San Siro

Le parole di Pippo Inzaghi al termine del derby: “Sapevamo fosse un derby complicato, volevamo la vittoria. Non siamo partiti bene, abbiamo sofferto l’ambiente, poi abbiamo preso in mano la partita è lì dovevamo essere letali. Abbiamo messo palle con Suso è lì dovevamo approfittarne. Poi abbiamo rischiato anche di perderla, ma alla fine il tiro di De Jong poteva anche farcela vincere. Credo che il pareggio sia giusto. Arbitro? Credo abbia fatto bene“.

Sulla squadra: “Ho cercato coi cambi di dare nuova linfa e di alzare il baricentro, ma in campo ci sono anche gli avversari… Dovevamo trovare il gol, altrimenti poi le gare si complicano. Suso? L’ho fatto giocare perché pensavo potesse avere il piglio giusto su quella catena con Abate. Poi è calato lui e siamo calati noi. Ma per il futuro sarà molto importante“.

Sugli avversari: “Sapevamo che i loro centrali potessero soffrire Menez, ma dovevamo essere bravi nell’ultimo passaggio e nella presenza in area. Penso che l’Inter abbia comandato il gioco in certi tratti e in altri tratti abbia comandato il Milan. È chiaro che in questo momento poter comandare un derby per novanta minuti è impossibile“.

LEGGI ANCHE:  Grave lutto per Berlusconi, il messaggio di addio al suo Niccolò

Come colmare il gap con la Juve: “Sono qui da mesi, penso di aver capito tante circostanze, sono in accordo pieno con la società e a fine anno dietro a un tavolo decideremo le strategie. Il derby è sempre stato equilibrato, a volte vince chi è sfavorito. Ma penso ci siano stati gennaio e febbraio che hanno pesato sulla nostra classifica. Non dimentichiamoci di Montolivo, che è quasi insostituibile. Cercheremo di tornare al più presto il Milan che tutti vogliono“.

Su Honda: “Ha recuperato prima del previsto, ma aveva male a calciare forte quindi ho pensato che non l’avrei rischiato“.