SM ESCLUSIVO/ Jacobelli: "Dopo tanti acquisti sbagliati, il Milan si muove nella direzione giusta"

SM ESCLUSIVO/ Jacobelli: “Dopo tanti acquisti sbagliati, il Milan si muove nella direzione giusta”


Il mese di luglio sta per iniziare e il calciomercato è entrato definitivamente nel vivo per tutte le squadre di Serie A. Sfortunatamente i primi obiettivi rossoneri sono sfumati: Kondogbia e Jackson Martinez rappresentano le beffe più eclatanti, ma nelle ultime due settimane il vento è cambiato. Finalmente Galliani si sta muovendo nella direzione giusta ed è riuscito a regalare a Mihajlovic due giocatori importanti come Bacca e Bertolacci. Per parlare di questo e di molto altro, la redazione di SpazioMilan.it ha contattato in esclusiva Xavier Jacobelli. Ecco quanto ha dichiarato il direttore editoriale di corrieredellosport.it e di tuttosport.com:

Come vede le prime mosse di mercato del Milan?
“Finalmente il Milan si sta muovendo nella direzione giusta. Dopo quattro anni di acquisti sbagliati e scelte infelici, sembra che la società abbia intenzione di sterzare. Adriano Galliani ha capito che non è produttivo puntare sui parametri zero ed essere poi costretti a pagare ingaggi elevati. Dopo qualche momento di difficoltà con i rifiuti di Ancelotti, Jackson Martinez e Kondogbia è riuscito a risollevarsi ottimamente con Mihajlovic, Bertolacci e Bacca”.

La prima impressione sui nuovi arrivati?
“Bertolacci e Bacca rappresentano l’inizio della svolta. L’ex giocatore del Genoa è a tutti gli effetti un giocatore del Milan. E’ giovane e ha un grande futuro davanti, un valido acquisto per la mediana rossonera. Il centravanti colombiano non ha ancora firmato, ma credo che nessuno metterà i bastoni tra le ruote al Diavolo. E’ un grande numero 9, in grado di segnare un gol ogni due gare ufficiali. L’uomo giusto per far tornare in vetta i rossoneri”.

Avrebbe dei suggerimenti per Adriano Galliani?
“Qualcuno forse. Per prima cosa chiuderei per Baselli. Il mediano dell’Atalanta è un vero e proprio talento ed è destinato a fare grandi cose. Uno dei giocatori più promettenti del calcio giovanile azzurro. Serve però un uomo di esperienza e personalità per dirigere il centrocampo del Milan. Così come serve un uomo in grado di gestire la difesa, un centrale come Hummels ad esempio. E’ caro, ma ricordiamoci che ha solo 26 anni ed è Campione del Mondo”.

Giocatori in partenza?
“La rosa è necessariamente da sfoltire visto che Mihajlovic vuole solo 25 giocatori. L’attacco è il reparto più ricco. Arriverà Bacca e il Milan vorrebbe anche Ibrahimovic. Non dimentichiamoci che a disposizione del neo tecnico rossonero ci sono anche Honda, Cerci, El Shaarawy, Matri e Niang: qualcuno di questi partirà sicuramente. Difesa e centrocampo vivono una situazione analoga. Proprio per la mediana, spero che Mihajlovic possa contare anche su Montolivo che nelle ultime stagioni è stato perseguitato dalla sfortuna. E’ un patrimonio che il Milan dovrà sfruttare”.

Mihajlovic farà meglio di Inzaghi?
“Non saprei, i presupposti ci sono visto che il Milan sta costruendo una squadra diversa. Il neo tecnico rossonero ha un disegno tattico ben preciso in testa e riuscirà a trasmetterlo ai proprio giocatori. I rossoneri torneranno grandi: i tifosi se lo meritano e meritano di vedere la proprio squadra in alto, ricordando sempre che è uno dei club più blasonati al mondo”.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy