Mr. Bee a Milano, entro venerdì la firma con Berlusconi: i dettagli

Mr. Bee a Milano, entro venerdì la firma con Berlusconi: i dettagli

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Da domani, giorno del ritorno di Mr. Bee in Italia, fino al 3 agosto, scadenza delle otto settimane previste per la firma, ogni momento può essere quello buono per dare l’annuncio ufficiale dello storico passaggio del 48% del Milan nelle mani del broker di Bangkok. Non ci dovrebbe essere problemi di nessun genere, assicura Tuttosport.

Nelle scorse ore gli entourage di Taechaubol e Fininvest si sono incontrati per definire i dettagli, soprattutto a livello di comunicazione: l’accordo dovrebbe essere messo nero su bianco a Casa Milan (in via Aldo Rossi, dove nello scorso weekend in questo senso si è svolto un importante colloquio fra Silvio e Barbara Berlusconi), ma non è da escludere che alla fine il tutto possa essere risolto presso la sede della stessa società che appunto controlla la società rossonera. L’intesa, ormai arrivano solo conferme da mesi, prevede l’immissione nel club di 485 milioni di euro da parte di Mr. Bee (meno di un quarto dovrebbero essere messi a disposizione del mercato).

Berlusconi rimarrebbe così padrone e presidente, con un nuovo socio di minoranza pronto a diffondere sempre più il marchio in Oriente e fra un anno quotare il Diavolo sulla Borsa di Hong Kong. Il futuro è adesso, precisamente già entro fine luglio aggiunge La Gazzetta dello Sport.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy