Dopo Romagnoli testa ad Ibra: il Milan aspetta che lo svedese rompa col PSG. Filtra ottimismo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Archiviato il capitolo Romagnoli, il Milan torna a pensare prepotentemente a pensare a Zlatan Ibrahimovic. Come riportano questa mattina il Corriere della Sera e la Gazzetta dello Sport, l’unica speranza che hanno i rossoneri per poter strappare lo svedese al club francese è che Ibra rompa, al più presto, col club parigino. Non ci sono, infatti, margini di trattativa per un ritorno a Milano dello svedese se non attraverso una frattura fra il giocatore stesso e il PSG, che al momento però rimane convinto di avere un accordo e un contratto con Ibra. Ma in casa rossonera c’è ottimismo: a venti giorni dalla chiusura del mercato, c’è ancora tempo e volontà di arrivare ad una soluzione positiva. Il Milan vuole Ibra e Ibra tornerebbe volentieri, rimane solo da convincere il PSG ad accettare l’operazione. Galliani, in quest’ottica, è già al lavoro.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook