Milan-Empoli: Zapata al fianco di Romagnoli, Jack ancora in mezzo?

Smaltita la bruciante sconfitta di domenica scorsa, per il Milan di Sinisa Mihajlovic, è tempo di tornare in campo, di riscattare il flop del Franchi e centrare i primi tre punti stagionali. Domani sera, a San Siro, contro l’Empoli, avversario tutt’altro che ostico, i rossoneri hanno un solo risultato a loro disposizione: la vittoria. Proprio così. Soltanto con un convincente successo, ai danni degli azzurri di Toscana, i nostri potrebbero infatti gettare le basi per un campionato di discreto livello e iniziare la corsa alla qualificazione per le coppe europee. Vietato sbagliare.

Chiamato a migliorare l’impostazione della linea mediana, Sinisa Mihajlovic ha intenzione di riproporre il 4-3-1-2 visto a Firenze. Tra i pali, infortuni permettendo, scenderà di certo in campo Diego Lopez. Sulla corsia di destra, Mattia De Sciglio dovrebbe trovarsi in netto vantaggio rispetto a Ignazio Abate, mentre Luca Antonelli dovrebbe presidiare l’emisfero sinistro del terreno di gioco. La coppia centrale, invece, dovrebbe essere formata da Alessio Romagnoli e da Cristian Zapata, che sostituirà lo squalificato Rodrigo Ely. A centrocampo, Nigel De Jong, Andrea Bertolacci e Giacomo Bonaventura sono sicuri di una maglia da titolare. Tuttavia, Mihajlovic non ha ancora deciso se schierare Jack nella posizione di interno di centrocampo, con Honda (che dovrebbe essere preferito a Suso) sulla trequarti, o se riproporre l’ex fantasista dell’Atalanta nella sua posizione naturale, dietro le due punte, con il giapponese relegato in panchina e con Andrea Poli in campo dal primo minuto. Al momento, in ogni caso, il tecnico serbo starebbe pensando di riprovare Bonaventura a centrocampo, con Honda sulla trequarti, pronto a ispirare la coppia d’attacco, formata da Carlos Bacca e Luiz Adriano.

Dal canto suo, l’Empoli di Giampaolo risponde con un 4-3-1-2 speculare a quello rossonero. In porta, ci sarà Skorupsky. La linea difensiva, da destra a sinistra, dovrebbe essere composta da Zambelli, Tonelli, Barba e Mario Rui. In mediana, invece, Zielinsky e Croce dovrebbero agire come interni, con Dioussé (per ora preferito a Maiello) nelle vesti di centrocampista arretrato e con Saponara sulla trequarti, dietro le due punte, Pucciarelli e Maccarone.

Milan (4-3-1-2): Diego Lopez; De Sciglio, Zapata, Romagnoli, Antonelli; Bertolacci, De Jong, Bonaventura; Honda; Luiz Adriano, Bacca.
A disposizione: Abbiati, Donnarumma, Abate, Alex, Calabria, Poli, Kucka, Nocerino, Montolivo, Suso, Cerci, Balotelli.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Zambelli, Tonelli, Barba, Mario Rui; Zielinski, Dioussè, Croce; Saponara; Maccarone, Pucciarelli.
A disposizione: Pugliesi, Pelagotti, Martinelli, Costa, Camporese, Bittante, Ronaldo, Maiello, Signorelli, Krunic, Mchedlidze, Più.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy