Dall’arrivo di Bacca al ritorno di Balotelli, passando per le cessioni di El Shaarawy, Rami e Mastour: tutte le mosse di mercato del Milan

Poco meno di un’ora fa, si è conclusa la sessione estiva di mercato. Una finestra, quest’ultima, in cui il Milan, pur non riuscendo ad acquistare un top player in difesa e a centrocampo, non avendo messo in scena colpi last second (sono sfumate le trattative mirate ad arrivare ad Axel Witsel e a Roberto Soriano e a mettere in scena uno scambio tra Senad Lulic e Riccardo Montolivo) e non avendo messo in scena cessioni redditizie, ha speso una cifra vicina agli ottantacinque milioni di euro.

Acquisti:
Rodrigo Ely (difensore, a parametro zero, ex Avellino); Carlos Bacca (attaccante, dal Siviglia, per trenta milioni); Luiz Adriano (attaccante, dallo Shakhtar Donetsk, per otto milioni); José Mauri (centrocampista, ex Parma, prelevato a parametro zero); Andrea Bertolacci (centrocampista, dalla Roma, per venti milioni); Alessio Romagnoli (difensore, dalla Roma, per venticinque milioni); Mario Balotelli (attaccante, dal Liverpool, per un prestito annuale da due milioni); Juraj Kucka (centrocampista, dal Genoa, per tre milioni più bonus); Andrea Bianchimano (attaccante, dall’Olginatese, per meno di un milione).

Cessioni:
Sulley Muntari (centrocampista, contratto rescisso); Giampaolo Pazzini (attaccante, a fine contratto, ora al Verona); Michael Essien (centrocampista, a fine contratto, ora al Panathinaikos); Daniele Bonera (difensore, a fine contratto); Salvatore Bocchetti (difensore, a fine prestito, tornato allo Spartak Mosca); Marco Van Ginkel (centrocampista, a fine prestito, adesso a titolo temporaneo allo Stoke City); Mattia Destro (attaccante, a fine prestito, ora al Bologna); Valter Birsa (trequartista, al Chievo, per un milione e mezzo); Didac Vilà (difensore, a fine contratto, ora all’AEK Atene); Adil Rami (difensore, al Siviglia, per tre milioni e mezzo); Marco Pinato (difensore, al Vicenza, a titolo definitivo); Gianmarco Zigoni (attaccante, alla Spal, in prestito secco); Stephan El Shaarawy (attaccante, al Monaco, in prestito da due milioni con obbligo di riscatto a diciassette milioni); Alessandro Mastalli (centrocampista, al Lugano, in prestito secco); Gabriel Vasconcelos Ferreira (portiere, al Napoli, in prestito con diritto di riscatto); Nnamdi Oduamadi (attaccante, al Sanliufaspor, in prestito secco); Michelangelo Albertazzi (difensore, al Verona, per settecentomila euro); Davide Di Molfetta (attaccante, al Benevento, in prestito secco); Andrej Modic (centrocampista, al Vicenza, in prestito secco); Matteo Pessina (centrocampista, al Lecce, in prestito secco); Krisztian Tamas (centrocampista, allo Spezia, a titolo definitivo); Simone Verdi (attaccante, all’Eibar, in prestito con diritto di riscatto); Juan Alberto Mauri (centrocampista, all’Akragas, in prestito secco); Jherson Vergara Amù (difensore, al Livorno, in prestito con diritto di riscatto); Gabriel Paletta (difensore, all’Atalanta, in prestito secco); Michael Fabbro (attaccante, al Bassano, a titolo definitivo); Stefano Gori (portiere, firma un triennale con il Bari); Michael Agazzi (portiere, al Middlesbrough, in prestito con diritto di riscatto); Andrea Petagna (attaccante, all’Ascoli, in prestito secco); Zan Benedicic (centrocampista, al Como, a titolo definitivo); Hachim Mastour (trequartista, al Malaga, in prestito con diritto di riscatto fissato a cinque milioni e con diritto di riacquisto fissato a sei milioni); Cristian Zaccardo (difensore, al Carpi, a costo zero); Alessandro Matri (attaccante, alla Lazio, in prestito secco).

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy