Sotto pressione

La gara di questa sera rappresenta un bivio importante per il Milan che dopo la sconfitta nel derby è già costretta quasi a non poter più sbagliare. E per ripartire Mihajlovic si affiderà ancora a Luiz Adriano e Bacca. Il loro impatto in squadra è stato ottimo. Umiltà. sacrifico e voglia di fare: sono stati sostenuti fin da subito dai tifosi e accolti splendidamente dallo spogliatoio.

La gara con l’Empoli è stata vinta grazie a due loro lampi e la sensazione è che il Milan di questa stagione si basi molto sulle invenzioni dei due sudamericani. Un gol a testa in tre giornate, un discreto bottino che però deve essere aumentato già a partire nella gara contro il Palermo. Bisogna riprendere la strada interrotta nel derby, tornare a segnare sia per la squadra sia per loro stressi perchè il fiato sul collo di Balotelli si fa sempre più intenso e se uno di loro due dovesse steccare ancora ecco che già nella prossima sfida contro l’Udinese Super Mario potrebbe mettere le mani su un posto da titolare.

Il colombiano e il brasiliano si completano bene, sono affiatati ma hanno bisogno del supporto di tutta la squadra per essere ancora più determinanti. Bacca ha fatto intravedere tutto il suo enorme potenziale, deve solo migliorare nella continuità all’interno della stessa gara, Luiz Adriano rappresenta invece un jolly offensivo capace di trovare la giocata in qualsiasi momento. I 38 milioni spesi per entrambi non devono rappresentare un peso, la maglia del Milan pesa, loro hanno l’enorme responsabilità di riportare il Diavolo dove merita: hanno il talento per farlo, hanno la fiducia dell’ambiente per lavorare in modo sereno. Ora però basta complimenti e basta sorrisi, ora servono solo gli occhi della tigre per far riesplodere San Siro.

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy