Maurizio Ganz: “Sarà il derby degli attaccanti. Mihajlovic porterà in alto il Milan”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Milano si scalda in vista del derby. Nella settimana di preparazione allo scontro con i cugini nerazzurri c’è stato anche il tempo per la presentazione della squadra davanti ai tifosi a Casa Milan. Tra i tanti volti nuovi dei rossoneri si è visto però anche un ex attaccante che di derby se ne intende, avendo vestito entrambe le maglie: Maurizio Ganz.

Ai microfoni di tuttomercatoweb l’attuale allenatore dell’Ascona prevede che saranno i reparti offensivi a fare la differenza nello scontro di domenica sera a San Siro. “Credo che gli attaccanti saranno decisivi, da tempo le due squadre non avevamo in attacco giocatori così forti. Milan e Inter entreranno in campo per vincere”. “Per i nuovi non è semplice vestire la maglia del Milanaggiunge poi Ganz parlando dei giocatori arrivati da poco – Bertolacci lo sta vivendo sulla sua pelle, ma deve stare tranquillo e farsi aiutare dai compagni. Romagnoli ha grandi responsabilità perché è stato pagato tanto. Credo sia un giocatore importante, un giovane molto interessante“.

L’ex rossonero parla poi del nuovo allenatore del Milan, Sinisa Mihajlovic: “La squadra sta cercando di esprimere un gioco diverso rispetto al passato e sono convinto che farà un ottimo lavoro portandola in alto. Il Milan sta facendo giocare finalmente tanti giovani italiani, questa è la strada giusta. Gli stranieri che arrivano in Italia devono essere giocatori in grado di fare la differenza”. Infine su Montolivo: “È un giocatore importante per il Milan e Mihajlovic gli troverà il posto giusto”.