Bonaventura a fine gara: “Bella partita, ma dobbiamo recuperare terreno”. Le sue parole a Mediaset Premium, Sky e Milan Channel

Subito dopo il fischio finale di Milan-Sampdoria, parla Giacomo Bonaventura.

MEDIASET PREMIUM

“Abbiamo fatto bene, ma dobbiamo recuperare terreno e bisognare mettere via subito questa vittoria per fare bene le prossime. Nel 4-4-2 di oggi siamo stati ordinati, pressato con cattiveria e messo in difficoltà la Sampdoria. Dobbiamo continuare su questa strada, è quella giusta. Abbiamo due attaccanti forti, quindi con due esterni possono toccare tanti palloni. Dobbiamo cercare di dare il massimo, crediamo all’arrivo in Europa e più in alto possibile. Ora non pensiamo a questo, facciamo il meglio possibile fino alla sosta”.

SKY SPORT

Oggi abbiamo fatto bene, con un modulo che ci ha dato un po’ di ordine. Ci sono state anche voglia e grinta giusta, adesso dobbiamo cercare di vincere il più possibile pensando già alla prossima. Niang è forte, così come Luiz Adriano e Bacca: speriamo facciano sempre più gol, perché se lo meritano. Abbiamo fatto le cose con grande convinzione, il 4-4-2 è venuto e penso si possa lavorare con questo modulo. Ma Mihajlovic sa perfettamente cosa fare: lasciamolo tranquillo. Sappiamo cosa dobbiamo fare da qui fino a Natale: fare il massimo dei punti possibili. Vogliamo arrivare terzi, magari già prima della fine dell’anno

MILAN CHANNEL

“Anche i tifosi hanno sofferto in settimana, quindi questa vittoria è una gioia per tutti. Oggi avevamo grande voglia di vincere, abbiamo fatto una partita di grande cattiveria, anche le giocate dei singoli son venute bene. Meritavamo questa vittoria. Stasera ci credevamo tutti, e penso che lo spirito si sia visto. Se la squadra è corta è compatta il ruolo dei singoli è meno importante. La Nazionale? Voglio conquistare un posto all’Europeo, in questi anni ho avuto un rendimento alto e l’unica cosa che posso fare è far bene con il Milan. Ora andiamo avanti e pensiamo alla prossima”. 

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy