Europa League, l'accusa: "Io, fiorentino, vittima dei beceri cori razzisti dei tifosi viola"

Europa League, l’accusa: “Io, fiorentino, vittima dei beceri cori razzisti dei tifosi viola”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Biraghi Fiorentina

E’ una piaga che, ahimè, invade da sempre il calcio e che al momento non ha intenzione di abbandonarlo. Il razzismo tra le tifoserie e gli stessi protagonisti in campo è ormai imperante ma quando ad essere preso di mira per la sua provenienza e religione è persino un lavoratore che ha poco a che fare con ciò che succede in campo, è ancor più grave.

E’ questo ciò che è successo al giornalista radiofonico fiorentino David Guetta, omonimo del noto dj francese,  a Tottenham ieri per la gara di ritorno di Europa League contro la Fiorentina. Lo stesso, è stato preso di mira da alcuni tifosi della viola perché ebreo, intonando cori beceri al suo indirizzo. “Non è la prima volta che capita – accusa – ma ciò che dicono mi ferisce davvero tanto”.

“David Guetta, c’è un treno per Mauthausen che ti aspetta” con riferimento al luogo teatro degli stermini nazisti agli ebrei, per un episodio davvero gravissimo che si fa fatica persino a commentare.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy