Berlusconi sulla Cina: “Nel paese asiatico ci sono 240 milioni di tifosi del Milan. Stiamo lavorando con uno studio americano esperto in consulenze”

Silvio Berlusconi parla del Milan e della trattativa coi cinesi per la cessione del club.

L’ultimo atto di questa gestione secondo me dovrebbe essere una ricerca fatta con accortezza e saggezza di qualcuno che possa proseguire la gestione del Milan, riportandolo ad essere protagonista in Italia, in Europa e nel Mondo. Quindi non bisogna trovare solo persone serie, ma anche che garantiscano ogni anno al Milan l’immissione dei capitali necessari per mantenere la squadra a quei livelli. Non è facile trovare persone o fondi che siano in grado di fare questo. In Cina ci sono 240 milioni di simpatizzanti e lì hanno deciso che il calcio venga insegnato a scuola per due ore a settimana. Il Milan è la squadra più famosa in Cina, ha un brand importante che può essere usato per le scuole calcio, per la ristorazione e per delle bibite energetiche. Abbiamo trovato questo studio americano esperto nel passaggio di quote per società sportive, sono specializzati nel basket ma anche nel calcio e sono loro in contatto con questi fondi anche a partecipazione statale e stiamo mandando avanti la due diligence del Milan con tutte le clausole, anche perché pongono come condizione che io rimanga presidente per tre anni”.

Lo ha detto a Telelombardia.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy