Cessione Milan, le condizioni di Berlusconi non influiranno: termini rispettati

Cessione Milan, le condizioni di Berlusconi non influiranno: termini rispettati

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Prosegue la trattativa tra Fininvest e la cordata cinese per il Milan. A riportare la notizia sono i colleghi del Corriere dello Sport, tramite il loro portale online, che evidenziano come i problemi di salute del presidente Berlusconi non inficeranno sull’operazione.

L’esclusiva del passaggio di consegne, per i businessman del Sol Levante, scadrà in maniera ufficiale il 15 giugno, ma si alzano le probabilità di uno slittamento di un paio di giorni, concordato senza problemi tra le parti per la definizione degli ultimi dettagli.

Dunque, nonostante un possibile ritardo sul calendario, i termini saranno rispettati per capire se il Milan brinderà al nuovo corso cinese o rimarrà in mani berlusconiane.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy