Milano Finanza: cinesi-Milan, passi in avanti. Closing fra il 10 e 15 luglio

Un dividendo da quasi cento milioni e un nuovo amministratore delegato. Le novità in casa Fininvest delle ultime ore sono tante e riguardano anche il fronte Milan, con la trattativa con la cordata cinese per la cessione dell’80% del club che diventa sempre più realtà. Come riporta Milano Finanza stamattina, le parti sono sempre più vicine e il passaggio di proprietà potrebbe avvenire non più prima dell’inizio della stagione sportiva (fissato per il 7 luglio), ma fra il 10 e il 15 di luglio per permettere a Berlusconi di uscire dal San Raffaele e di dare lui la notizia in buone condizioni di salute. Un rinvio dovuto alle condizioni di salute di Berlusconi e per la composizione di una cordata (formata da Robin Li, il gruppo Kweichow Moutai, Evergrande, un immobiliarista e un gruppo del retail) che sta piano piano entrando a contatto con la realtà rossonero. Il Milan targata Cina prende corpo, la trattativa presto potrebbe andare a buon fine.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy