Paolo Berlusconi: “Mio fratello potrebbe essere a casa tra una settimana”

Dopo la visita al fratello Silvio in giornata, Paolo Berlusconi ha parlato con i colleghi presenti all’esterno del San Raffaele. Queste le sue dichiarazioni riportate dal corriere.it:

Paolo Berlusconi incontra Paolo Romani e Luca Barbareschi

Tra una settimana potrebbe essere trasferito a casa, dove comincerà la terapia e la riabilitazione. Ha avuto un risveglio molto lucido. Ha dolore, ma è inevitabile, lui lo sa e sopporta da vecchia roccia qual è. La cosa tranquillizzante è che il dottor Zangrillo assicura che sta andando tutto per il meglio, i valori sono giusti, pressione giusta, battito giusto, le funzioni stanno riprendendo, quindi meglio di così non può andare“.

Il dolore se lo deve tenere e se lo tiene perché è umano anche lui, e come tutti i pazienti umani, dopo un’operazione come questa, deve sopportare un periodo abbastanza lungo di dolore“. In visita giornaliera anche il figlio, Luigi Berlusconi, che ha rilasciato poche ma significative parole: “Sta benissimo e sta riposando“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy